Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Influenza in Umbria, l'esperto: "Vaccinare anche i bambini"

  • a
  • a
  • a

“Se in Lombardia la diffusione si potrebbe spiegare con un numero maggiore di contatti, in Umbria i fattori possono essere due: una più alta denuncia delle patologie da parte dei medici e il fatto che la percentuale degli anziani è significativamente sopra la media”. Chi parla è il professor Fabrizio Stracci, docente di epidemiologia all’Università di Perugia.

 

 

 

“ Le fasce più suscettibili rispetto a queste sindromi - continua l’accademico e membro del nucleo epidemiologico regionale - sono quelle pediatriche e la over 60. Quest’ultima è anche la più a rischio. E’ importante vaccinare anche i bambini: la vaccinazione delle fasce pediatriche può contribuire alla protezione degli anziani, per la matrice nonno-nipote”. 
Ma perché questo rapido diffondersi dei virus influenzali? C’entra il Covid? “Con l’uso delle mascherine i virus respiratori hanno circolato meno e il sistema immunitario risulta un po’ meno pronto rispetto agli anni passati”, conclude Stracci.