Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marsciano, truffano anziana: arrestati in Campania

  • a
  • a
  • a

Truffano anziana di Marsciano portando via soldi e gioielli ma vengono fermati e arrestati in provincia di Caserta, in Campania. Gli agenti della polizia stradale hanno intercettato sulla A1, all’altezza di Capua, una Citroen C3 con due persone a bordo, che poco prima avevano tentato di sottrarsi al controllo di polizia. A bordo due uomini, di circa 50 anni, con numerosi precedenti.

 

 

 

Durante i controlli i poliziotti hanno rinvenuto, al polso destro di uno dei fermati, un orologio con cinturino rosso mentre, sotto al sedile anteriore destro, è stato trovato un borsello marrone in similpelle con 1.900 euro in contanti e numerosi monili in oro per i quali i due non hanno fornito indicazioni sul possesso. All’interno del veicolo sono stati trovati poi due cellulari e un biglietto autostradale di ingresso ad Orte dell’A/1. Accompagnati negli uffici della stradale, dalle indagini è emerso, grazie alla collaborazione dei carabinieri marscianesi, che i soldi e i gioielli erano il bottino di una truffa commessa in danno di un’anziana di 80 anni residente a Marsciano.

 

 

I due sono riusciti a raggirarla facendole credere un coinvolgimento della figlia in un incidente stradale, in seguito al quale era stata rinchiusa nelle camere di sicurezza perché sprovvista di assicurazione. Una volta convinta dell’accaduto un uomo si era presentato nella sua abitazione come avvocato facendosi consegnare tutto il denaro e l’oro in suo possesso. I due sono stati arrestati in flagranza di reato e accompagnati nella casa circondariale di Santa Maria a disposizione dell’autorità giudiziaria. Tutta la refurtiva rinvenuta, riconosciuta come propria dall’anziana, è stata sequestrata.