Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Amelia, violenza in famiglia. Condannato rumeno di 34 anni

  • a
  • a
  • a

I carabinieri della stazione di Amelia, nel corso del pomeriggio di venerdì 18 novembre, hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni, nei confronti di un uomo 34enne di origini rumene, residente in una frazione del comune di Amelia, per i reati di lesioni personali e maltrattamenti contro i familiari conviventi.

I fatti contestati risalgono al luglio dell’anno 2020 quando presso la centrale operativa della compagnia carabinieri di Amelia fu segnalata una violenta lite in famiglia. Sul posto arrivarono immediatamente i militari dell’aliquota radiomobile e della stazione di Amelia, insieme al personale del 118, che constatarono che la moglie dello straniero era stata malmenata dal 34enne, in presenza della figlia minorenne nata da un precedente matrimonio della donna, riportando delle lesioni agli arti superiori e che l’uomo si trovava in un evidente stato di ubriachezza, riscontrato anche attraverso la prova dell’etilometro.

La situazione spinse la moglie a denunciare gli scatti d'ira e di violenza del marito, ricorrenti soprattutto nel fine settimana, quando eccedeva nell’assunzione di alcolici, e rivolgeva esplicite minacce di morte nei suoi confronti. Gli episodi di violenza erano iniziati quando lei aveva scoperto le frequentazioni dell’uomo con altre donne. La vittima si affidò, insieme alla figlia, alla protezione delle istituzioni competenti, anche con il coinvolgimento del centro antiviolenza di Terni. Nel frattempo l’azione penale ha seguito il suo corso e ha visto esaurirsi l’iter giudiziario arrivato alla sentenza esecutiva di condanna a 2 anni e 6 mesi di carcerazione presso la casa circondariale di vocabolo Sabbione. L'episodio accaduto ad Amelia conferma una volta di più la gravità del fenomeno della violenza di genere e dei maltrattamenti che spesso si consumano in famiglia. A tal proposito c'è da ricordare che venerdì 25 novembre sarà celebrata la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.