Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, prove di apertura della biblioteca degli Arconi

Sabrina Busiri Vici
  • a
  • a
  • a

Eccezionalmente sabato 19 novembre sarà aperta la biblioteca multimediale degli Arconi in via della Rupe a Perugia. Dopo otto anni dalla presentazione del primo progetto di recupero, nell’ultimo anno dell’amministrazione Boccali (era il 2014 ndr), adesso si sta per raggiungere il traguardo. L’occasione di un’apertura straordinaria la offre l’inizio del ciclo di laboratori App school, progetto promosso dall’amministrazione dedicato all’uso consapevole dei social network.

 

Dall’apertura straordinaria all’inaugurazione ufficiale il passo, però, dovrebbe essere breve: metà dicembre, da quanto si apprende da Palazzo dei Priori. Il cantiere, intanto, è stato completamente rimosso, e all’interno ci sono già alcuni arredi sparsi anche se ancora è tutto in via di allestimento. Pulizie fatte. 
Gli studenti del liceo Pieralli, che oggi inizieranno gli incontri, prenderanno posto in sala gotica, la stanza più grande della struttura e quella destinata agli incontri e alle diverse iniziative. 
La presenza dei giovani rivela in realtà quello che potrebbe essere una vocazione della biblioteca multimediale, ovvero di spazio soprattutto destinato ai giovani, agli adolescenti.

 


Per quanto riguarda, invece, il progetto App school c’è da sapere che l’iniziativa prevede cinque cicli di laboratori gratuiti di quattro appuntamenti ciascuno, rivolti ad adolescenti dai 14 ai 17 anni: un percorso di approfondimento sull’uso consapevole dei social network e sulle opportunità di comunicazione che offrono. Durante i laboratori i ragazzi saranno seguiti da tutor e formatori professionali e potranno approfondire le tecniche di creazione e produzione di video, l’utilizzo della musica e le tecniche di comunicazione più adeguate ai principali social e in particolare alla piattaforma Tik Tok. Agli incontri saranno invitati alcuni testimonial influencer che racconteranno le loro esperienze. I laboratori si svolgeranno da novembre a maggio e coinvolgeranno circa 240 adolescenti.