Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, a Natale 112 alberi addobbati dagli alunni delle scuole

Sabrina Busiri Vici
  • a
  • a
  • a

Un Natale sostenibile e partecipato a Perugia. In centro storico (da piazza della Repubblica all’arco di via dei Priori) saranno posizionati circa 112 alberi (16 boschetti da 6 alberi ciascuno), mentre in piazza della Repubblica sarà installato un albero di 13,5 metri.

 


Per l’allestimento degli oltre 100 alberi verranno coinvolte tutte le scuole comunali e gli istituti comprensivi del territorio visto che saranno gli alunni ad addobbarli materialmente. In sostanza partendo da un decoro base (stella e cerchio) che sarà consegnato ai ragazzi i 17 dicembre, gli alunni realizzeranno con le proprie idee le decorazioni che verranno ritirate il 25 novembre e allestite il 3 dicembre in occasione dell’inaugurazione del Natale in piazza della Repubblica con accensione del grande albero. Ogni scuola infine potrà apporre su ogni albero il proprio nome.

 


Il programma è stato annunciato lunedì 14 novembre in sala dei Notari dall’assessore Gabriele Giottoli, nel presentare la nuova iniziativa del Comune di Perugia per il periodo delle festività, denominata Un Natale sostenibile e partecipato. L’assessore è partito proprio dal tema della “partecipazione” e poi, visto l’aumento esponenziale dei costi dell’energia, ha specificato che l’amministrazione ha scelto di dirigersi su una celebrazione “analogica” basata completamente sul verde onde limitare al massimo i consumi. 
Nei fine settimana di dicembre, dal 3 a Natale, dalle 16 in poi sono previsti eventi per tutte le età. Nella prima parte del pomeriggio spazio ai più giovani con trampolieri, saltimbanchi e spettacoli teatrali; dalle 18 alle 21 gruppi musicali e dj per i più grandi. “Vogliamo che tutti partecipino alla vita della città per sentirsi parte della comunità” ha detto l’assessore Giottoli. 
Intanto da martedì 15 novembre  inizieranno il montaggio delle luminarie natalizie in gran parte delle vie cittadine e delle frazioni da via dei Filosofi alla Pallotta, e ancora via Vecchi, via Birago, corso Cavour, via Gallenga, via Cortonese, via XX Settembre, via Pietro Conti per passare da via Settevalli a Ponte San Giovanni fino a Ponte Felcino e a Villa Pitignano. Per consentire l’esecuzione dei lavori, fino al 20 dicembre nei giorni feriali dalle 9 alle 17 sono previste limitazioni al traffico. E il limite massimo di velocità è stato fissato a 30 chilometri orari in tutte le aree della città interessate all’allestimento. La sospensione del traffico è prevista solo nel tempo strettamente necessario all’operazione di sollevamento delle luminarie.