Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, accusato di molestie sul figlio. In udienza la criminologa Bruzzone

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Un uomo di 42 anni, un padre, indagato per violenza sessuale - presunte molestie - sul figlio undicenne. Ieri il bambino è stato sentito in incidente probatorio davanti al gip, Natalia Giubilei, in modalità protetta. Tutto nasce dalla denuncia della madre - rappresentata dall’avvocato Francesco Crisi - che avrebbe raccolto le confidenze del figlio. I fatti risalgono al giugno scorso: l’uomo - assistito dal legale Massimo Brazzi insieme a Silvia Sensi e Clelia Cardella- è stato anche raggiunto da un divieto di avvicinamento. La difesa ha chiamato in udienza come consulente la criminologa Roberta Bruzzone.
Sul caso indaga la Procura della Repubblica di Perugia con delega ai carabinieri del capoluogo.

 

 

 


La denuncia sarebbe relativa a diversi episodi segnalati, che sarebbero avvenuti in casa.
L’udienza, su richiesta del giudice per le indagini preliminari, si è svolta a porte chiuse, vista la delicatezza del caso e la necessità di tutela del minore.
L’incidente probatorio è stato chiesto per cristallizzare le dichiarazioni della presunta vittima ai fini della formazione della prova da utilizzare in udienza preliminare.