Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaccini, in Umbria accordo tra Regione e farmacie per la somministrazione

  • a
  • a
  • a

Continua la collaborazione tra la Regione Umbria e le associazioni delle farmacie pubbliche e private convenzionate del territorio regionale: è stato sottoscritto un accordo attraverso il quale anche i farmacisti abilitati, tramite adeguata formazione teorica e pratica, potranno somministrare i vaccini antinfluenzali e, contestualmente, proseguire con le vaccinazioni anti Covid 19 e i test antigenici rapidi. “Proseguire sulla strada tracciata dalla Farmacia dei Servizi è determinante, perché si possono offrire ulteriori prestazioni per la tutela della salute. Esprimiamo soddisfazione e ringraziamo l’assessore alla Salute Luca Coletto e il direttore Massimo D’Angelo per aver nuovamente evidenziato come le farmacie siano dei presidi sanitari strategici per la popolazione”, sottolineano il presidente di Federfarma Umbria, Augusto Luciani, e la presidente di Federfarma Perugia, Silvia Pagliacci. Negli ultimi quindici mesi le 73 farmacie umbre aderenti hanno somministrato circa 57mila vaccini anti covid e adesso saranno a disposizione anche per la campagna vaccinale antinfluenzale. I cittadini potranno prenotare l’appuntamento contattando le stesse farmacie, le quali gestiranno l’agenda andando incontro alle loro disponibilità. Le farmacie umbre aderenti saranno anche a disposizione come punti di consegna dei vaccini per i medici di medicina generale, un ulteriore servizio questo, teso a fare rete con l’obiettivo di rispondere efficacemente ai bisogni dei cittadini. L’elenco delle farmacie è consultabile al sito www.umbria.federfarma.it nella sezione Servizi al Cittadino.