Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, pacco nel cespuglio con hashish e marijuana scoperto da un fungarolo

  • a
  • a
  • a

Aveva deciso di passare la domenica mattina, il 9 ottobre 2022, a cercare funghi, complice anche la bella giornata di sole, e per questo se ne era andato in una zona che ben conosce e dove spesso li trova, in strada della Civitella, a Terni, mettendosi a setacciare il terreno.

L’occhio, però, gli è andato ad un cespuglio all’interno del quale ha scorto qualcosa che somigliava a un pacco postale. E’ bastato scostare di qualche centimetro il coperchio per rendersi conto di aver fatto una scoperta importante, così che subito ha composto il numero di emergenza 112 chiedendo ai carabinieri di intervenire.

 

 

E’ iniziata così quella che, alla fine, è risultata essere un’operazione antidroga, anche se non è stato possibile accertare chi quel pacco lo abbia lasciato. All’interno, infatti, i militari dell’Arma hanno trovato un quantitativo complessivo di sostanza stupefacente così suddiviso: tre involucri da circa un etto ciascuno contenti 300 grammi di hashish, una ulteriore busta di cellophane nella quale erano invece conservati circa 100 grammi di marijuana.

A quanto ipotizzato i carabinieri l’ignaro “fungarolo” ha scoperto involontariamente una sorta di “deposito” della droga. Come peraltro rinvenuto anche in altre zone del territorio, vedi Marmore e, solo pochi giorni fa, i boschi del Narnese, visto che ormai i trafficanti di droga scelgono come punto d’appoggio zone boschive o isolate, sebbene non lontane dalle strade transitate.

 

 

In alcuni casi in quelle aree avviene anche la compravendita della droga mentre in questo di strada delle Civitella è più probabile che hashish e marijuana potessero essere stati “parcheggiati” in quel cespuglio per poi essere ritirati da lì a breve. Magari anche per soddisfare le richieste dei tossicodipendenti in vista del prossimo weekend.

I carabinieri hanno così sequestrato  le sostanze e sono sempre impegnati nelle indagini per risalire a chi abbia portato quel pacco, forse per sfuggire a eventuali controlli, con l’intenzione di tornarne in possesso nelle ore successive.