Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni: Due giovani feriti a coltellate nella notte, uno operato d'urgenza è grave

  • a
  • a
  • a

Due giovani di origine nordafricana sono finiti al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria di Terni (foto) dove sono stati accompagnati da ignoti durante la notte tra mercoledì 5 e giovedì 6 ottobre 2022 con ferite da arma da taglio.

Secondo le prime informazioni trapelate nella mattinata di giovedì 6, uno dei due giovani sarebbe stato raggiunto da un fendente al torace e le sue condizioni sarebbero gravi, tanto da essere stato operato d’urgenza subito dopo il suo arrivo nel nosocomio cittadino. Avrebbe riportato lesioni a un polmone tanto che al momento i medici del Santa Maria si sono riservati la prognosi di guarigione.

 

L’altro nordafricano, invece, avrebbe riportato ferite fortunatamente più superficiali a un braccio e sarebbe stato subito dimesso, dopo le cure del caso. Il fatto di sangue si sarebbe verificato nella nottata nella zona di Marmore, i due feriti sarebbero stati accompagnati al pronto soccorso da altre due persone, forse loro connazionali, che però si sono allontanate dopo averli lasciati davanti alla struttura ospedaliera.

Della vicenda si stanno occupando i carabinieri del comando provinciale di Terni, coordinati dall’autorità giudiziaria che aprirà un fascicolo sulla vicenda, in considerazione della gravità delle condizioni di uno dei feriti. Nell’immediatezza dei fatti accaduti, gli investigatori dell’Arma stanno cercando di ricostruire quanto esattamente avvenuto, ivi compresa l'esatta localizzazione degli eventi, per poi cercare di contestualizzare l’episodio e capirne le motivazioni alla base.

 

 

Il ferimento potrebbe essere un episodio ricollegato al mondo del traffico di stupefacenti. Nella zona di Marmore-Piediluco gli stessi carabinieri solo qualche mese fa avevano sgominato un giro di compravendita di droga che aveva trovato come base logistica una zona boschiva proprio lungo la strada che collegava la località della cascata con quella del lago.

Quanto invece ai precedenti più recenti di atti di violenza tra extracomunitari, va ricordato il ferimento di un marocchino, il 23 settembre del 2022, in quel caso però in una zona centralissima della città, addirittura nei pressi di palazzo Spada.