Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Città della Pieve, bambini punti dalle zanzare all'asilo: proteste

Nicola Torrini
  • a
  • a
  • a

Dopo aver constatato anche quest’anno “l’abnorme quantità di punture di insetto presenti nei bambini al ritorno da scuola”, alcuni genitori hanno nuovamente sollevato il problema all’interno dell’asilo nido di Città della Pieve L’Albero del Merlo, lamentando la presunta mancata effettuazione di trattamenti antizanzare. Critiche a cui l’amministrazione comunale pievese ha subito risposto: “I trattamenti sono stati fatti come ogni anno da una ditta specializzata su tutto il territorio comunale e, in particolare, all’asilo nido dove è stata ripetuta una disinfestazione massiva ad hoc per rispondere alle richieste dei genitori. Benché siano stati fatti vari sopralluoghi per individuare l’origine del problema, all’interno del terreno di competenza del nido non è stata riscontrata la sede di possibili focolai. Nonostante ciò, il Comune ha disposto i trattamenti preventivi e le disinfestazioni con la ditta specializzata. Per di più, stiamo installando all’interno dell’asilo lampade antizanzare elettriche a luce ultravioletta, sicure per i bimbi”.

 

 

 

Una ditta locale, inoltre, donerà e installerà gratuitamente zanzariere alle finestre. Altro problema sollevato da alcuni genitori riguarda, inoltre, il cattivo stato in cui verserebbe il giardino dell’asilo.

 

 

 

“Riguardo alla segnalazione di ortica vicino al cancello – spiegano dal Comune –, è stato constatato che si tratta di piante di malva selvatica, la cui presenza non comporta alcun rischio. Altra richiesta è quella di sostituire la sabbia sulla zona di ingresso con l’arenaria: a livello tecnico non ha molto senso in quanto l’arenaria è costituita da grani più grossi e angolosi, mentre la sabbia comune ha grani di media grandezza e arrotondati, pertanto considerata la differenza minima tra le due, non si rileva una modifica sostanziale e appropriata da apportare”.