Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, l'abbraccio dei fedeli al nuovo vescovo Ivan Maffeis: "Aiutatemi a conoscervi tutti"

  • a
  • a
  • a

In migliaia nella cattedrale di San Lorenzo, a Perugia, per abbracciare il nuovo vescovo Ivan Maffeis. Nel pomeriggio la cerimonia di ordinazione. Più di trenta gli arcivescovi e i vescovi concelebranti e due i porporati, oltre all’arcivescovo emerito Gualtiero Bassetti, i cardinali Ennio Antonelli, già arcivescovo di Perugia e Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze. “Oggi si compie in me una manifestazione gratuita e inattesa della misericordia di Dio, che passa anche attraverso il volto di tante persone incontrate nel corso della vita”, ha detto Maffeis nel suo intervento di ringraziamento a conclusione della messa della sua ordinazione episcopale. “Aiutatemi a conoscervi di persona – ha aggiunto rivolgendosi ai presenti - sapendo che è la condizione per un’autentica fraternità e per la condivisione di un cammino ecclesiale”. Quella di oggi, domenica 11 settembre, è stata una lunga giornata per il presule.

 

 

 

 

 

 

 Iniziata, la mattina, con la visita all’abbazia di San salvatore di Badia di Montecorona, nel comune di Umbertide   proseguita nella chiesa di San Giovanni Paolo II, a Perugia, dove l’arcivescovo ha incontrato numerosi giovani in festa. “Non accontentatevi - ha detto loro - Coltivate e ascoltate nel profondo i sogni che possono diventare progetto di vita nell’ambito familiare e in quello lavorativo. Così si possono costruire luoghi di relazione e di crescita”. Terza tappa della giornata, la visita al Villaggio della carità in cui vivono 21 famiglie in gravi difficoltà abitative. “Vedere in questo luogo il coinvolgimento di tanti volontari e la passione che ci mettono, sono l’espressione di una chiesa viva, che educa e si lascia educare dai poveri”, ha detto il presule.

 

 

 

 

Quella che si apre, sarà per lui una settimana densa di impegni. Lunedì pomeriggio, alle 18, la prima celebrazione eucaristica nella cattedrale di San Lorenzo nel giorno della festa della Madonna delle Grazie. Martedì, alle 7, monsignor Maffeis celebrerà la messa nella cappella del Villaggio della Carità per poi visitarlo in maniera più approfondita.