Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Castiglione del Lago, lavori alla materna di Sanfatucchio. Bambini traslocano alla primaria

Nicola Torrini
  • a
  • a
  • a

Con l’inizio del nuovo anno scolastico, mercoledì 14 settembre, i circa quaranta piccoli alunni e tutto il personale docente e non della scuola dell’infanzia di Sanfatucchio di Castiglione del Lago (nella foto) si trasferiranno nei locali del plesso Anna Frank di Colonnetta, dove ha già sede la scuola primaria. D’altronde, la vecchia struttura che da oltre sessant’anni ospita la scuola materna, situata proprio nel centro del paese, iniziava a sentire il peso degli anni. Ora, però, lo storico edificio scolastico verrà sottoposto a rilevanti lavori di ristrutturazione, in particolare dal punto di vista dell’adeguamento antisismico. Grazie alla partecipazione a uno specifico bando del ministero dell’Istruzione, il Comune di Castiglione del Lago ha, infatti, ottenuto un importante finanziamento di 1,07 milioni per mettere in sicurezza la struttura scolastica sanfatucchiese.

 

 

Fondi messi a disposizione dal Programma nazionale di ripresa e resilienza. Concluse le procedure burocratiche, gli interventi dovranno essere appaltati entro e non oltre il 31 dicembre, mentre i lavori dovrebbero partire a gennaio del prossimo anno e concludersi entro dodici mesi. Responsabile unico del procedimento è l’ingegnere comunale Chiara Gallinella, mentre il progetto esecutivo e la direzione dei lavori sono affidati alla Giannantoni Ingegneria. “Poiché gli interventi prenderanno il via comunque tra pochissimi mesi – ha spiegato Gallinella – si è preferito trasferire già da ora le due classi della scuola dell’infanzia, piuttosto che spostare il tutto, e quindi creare disagio, ad anno scolastico iniziato. Dal punto di vista estetico ed esteriore, la struttura non subirà variazioni evidenti, ma i lavori consolideranno la struttura rendendola ancora più sicura per i bambini e chi vi lavora”.

 

 

“Questa amministrazione comunale – sottolineano dal Comune – ha voluto porre sin da subito una particolare attenzione ai giovani e al mondo della scuola. Questa nuova e ulteriore operazione si va, così, ad aggiungere all’altro importante lavoro di adeguamento sismico che sta interessando la struttura che a Castiglione del Lago accoglie la scuola secondaria di primo grado. Inoltre, ci siamo aggiudicati finanziamenti per l’ampliamento e la ristrutturazione dell’asilo nido di Colonnetta e per la realizzazione ex novo di un asilo nido nel capoluogo. Attualmente siamo in fase di progettazione, ma finalmente anche Castiglione del Lago avrà un nido pubblico”. Per quanto riguarda i lavori alla struttura scolastica di Sanfatucchio, l’intervento più evidente sarà la demolizione e il rifacimento del tetto. Ma numerosi altri sono gli interventi previsti: non solo adeguamento sismico, ma anche riqualificazione degli impianti di riscaldamento ed elettrico.