Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

'Ndrangheta, maxi blitz: 33 indagati e sequestri per 6.5 milioni. Perquisizioni anche in Umbria

  • a
  • a
  • a

Maxi blitz contro la 'ndrangheta, custodia cautelare o domiciliari nei confronti di 33 indagati, nonché il sequestro di oltre 6.5 milioni di euro. In corso decine perquisizioni in dodici province di Lombardia, Veneto, Piemonte, Sardegna, Basilicata, Calabria e anche Umbria. C'è anche un funzionario della Agenzia delle Entrate tra i 33 indagati nel blitz della guardia di finanza di Bergamo che ha scoperto un giro di false fatture per oltre 20 milioni di euro.

Le indagini, secondo le prime informazioni che trapelano, hanno consentito di delineare il ruolo di alcuni professionisti contabili, indiziati di avere ideato e attuato modelli seriali di evasione fiscale a beneficio delle società riconducibili al sodalizio criminale. Dalle indagini è emersa la compiacenza di un funzionario dell’Agenzia delle Entrate, destinatario di misura cautelare personale per l’ipotesi di corruzione, il quale - a fronte di sistematici compensi - è indiziato di essersi reso disponibile ad agevolare l’erogazione di alcuni servizi di natura fiscale richiesti da uno dei citati professionisti.

Le attività investigative, svolte anche attraverso un costante monitoraggio degli spostamenti e degli incontri sul territorio dei diversi soggetti coinvolti, hanno permesso inoltre di far emergere riscontri circa condotte usurarie denunciate da alcuni imprenditori in difficoltà.