Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tuoro sul Trasimeno, denunciati due bracconieri. Uno è una guardia venatoria

  • a
  • a
  • a

E’ una guardia giurata venatoria volontaria uno dei due presunti bracconieri individuati dai carabinieri forestali di Passignano sul Trasimeno, nella serata di giovedì. Intorno alle 22.30, nel corso di un’attività di controllo del territorio, i militari si sono trovati a passare in località Sanguineto (Tuoro sul Trasimeno) quando hanno notato due uomini a bordo di un fuoristrada, che erano in procinto di sparare ad alcuni cinghiali individuati grazie all’utilizzo di un visore termico.

 

 

I carabinieri forestali sono quindi intervenuti fermando i due uomini, due sessantenni, di cui uno, appunto, riveste la qualifica di guardia giurata venatoria volontaria. Nel corso della successiva perquisizione del mezzo sono stati rinvenuti e sequestrati una carabina calibro 308, carica e dotata di visore infrarossi, cartucce dello stesso calibro, corde e coltelli. Tutta attrezzatura usata presumibilmente per cacciare di frodo gli animali selvatici.

 

 

“I presunti bracconieri – fanno sapere dal Comando Regione carabinieri forestale Umbria – sono stati fermati ad alcune decine di metri da un’abitazione i cui proprietari erano del tutto ignari di quanto stava per accadere.. I due uomini sono stati, deferiti alla procura della Repubblica di Perugia per caccia in periodo di divieto generale, con mezzi non consentiti e trasporto di arma carica. E’ stato, inoltre, eseguito il sequestro di tutte le armi e la sospensione delle relative licenze di caccia.