Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaccino Covid, Abrignani: "Subito la quarta dose, il virus cambia ogni sei mesi"

  • a
  • a
  • a

"I vaccini aggiornati arriveranno a ottobre e novembre, ma poco dopo il virus potrebbe elaborare una nuova variante, rendendoli superati. L'idea migliore per gli over 60 è di fare subito la quarta dose". Lo dice Sergio Abrignani, professore ordinario di Immunologia all'Università statale di Milano, direttore dell'Istituto nazionale di genetica molecolare e membro del Consiglio superiore di Sanità, in una intervista rilasciata a La Stampa. Secondo Abrignani sono due gli scenari possibili per l'autunno: "Se Omicron 5 perdurasse o arrivasse una variante analoga avremo una discreta circolazione del virus, ma senza emergenze - afferma - C'è però la possibilità che esca una nuova variante differente da Omicron che scompagini i piani". "Impossibile" da dire quale sia la probabilità di una diversa variante. "Ppurtroppo il virus non è ancora né prevedibile né controllabile e questo determina la continuazione della pandemia", aggiunge.