Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, prende il reddito di cittadinanza dopo l'arresto e viene denunciato

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Percepiva il reddito di cittadinanza pur essendo detenuto in carcere. Tanto è bastato ai carabinieri di Terni per denunciare un uomo che ora dovrà restituire allo Stato il trattamento assistenziale ricevuto senza averne titolo. Al percettore abusivo si è risaliti grazie ai periodici accertamenti che i militari dell’Arma eseguono anche su questo fronte. E così si è scoperto che l’immigrato, residente a Terni, aveva continuato a percepire il reddito di cittadinanza dopo l’arresto, cosa che non aveva comunicato agli organi competenti. Nel corso degli ultimi dieci giorni sono da registrare numerose denunce alla Procura della Repubblica da parte dei carabinieri.

Oltre a quella relativa al reddito di cittadinanza i militari hanno deferito all’autorità giudiziaria quattro persone per truffa on line, due per il possesso illecito di armi e munizioni, una per furto, due per guida in stato di ebrezza alcolica e sotto gli effetti di sostanze stupefacenti, un’altra per danneggiamento e due per atti persecutori. Nei guai è finito anche un uomo che era evaso dagli arresti domciliari. E sempre per quanto riguarda le misure alternative al carcere c’è da segnalare che un uomo è stato arrestato dopo che aveva tentato più volte di mettere fuori uso il braccialetto elettronico mentre si trovava agli arresti domiciliari.

Infine sono da segnalare altri due arresti per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti con il sequestro di 55 grammi di cocaina, 48 di hashish e 2 mila euro in contanti ritenuti provento dello spaccio. Dal comando provinciale di via Radice fanno sapere che gli uomini e le donne dell’Arma dei carabinieri continueranno a vigilare anche sugli ultimi scampoli delle vacanze estive, pronti a fronteggiare tutte le esigenze dei cittadini ed a rispondere alle loro richieste. A tal proposito sono state una ventina le contravvenzioni al codice della strada elevate durante i servizi predisposti, da Ferragosto in poi, per prevenire e limitare al massimo gli incidenti stradali. Un’attività che sta andando avanti anche in queste ore a Terni e provincia.