Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, sagre e feste del 19, 20 e 21 agosto: gli appuntamenti del weekend

  • a
  • a
  • a

Feste e sagre continuano ad animare le calde serate di agosto. I protagonisti la buona cucina, il divertimento e gli spettacoli fanno da cornice agli eventi. Si inizia da San Sisto di Perugia con la festa della musica dal vivo con specialità a base di pesce. Da oggi fino al 28 agosto sarà piazza Martinelli a ospitare la grande kermesse. Calerà domenica il sipario a Pianello (Perugia) sulla sagra del fungo. Stand gastronomici aperti dalle 19,30. C’è tempo fino a domenica per andare a Rivotorto di Assisi per partecipare alla rassegna Antichi sapori. Lo stand gastronomico è aperto dalle 19,30. E' festa a Ospedalicchio da domani fino al 28 agosto. Piazza Bruno Buozzi farà da cornice a giochi della gioventù, teatro, musica, spettacoli e cena in piazza. E' dal 1854 che alla fine di agosto Ospedalicchio celebra la Madonna della Pietà con appuntamenti popolari e religiosi. Culmine della festa è sfida tra i quattro rioni del paese: San Cristoforo, San Lazzaro, San Lorenzo e San Vitale. Questo evento storico dopo essere stato interrotto per diversi anni è ripreso normalmente dal 2015. Da quest’anno una serata sarà completamente dedicato ai giovanissimi con il MiniPalio. Gran finale domenica a Torgiano per l’Agosto torgianese. Anche a Lisciano Niccone la sagra della tagliatella casereccia si chiuderà domenica sera. I protagonisti sono, oltre alla buona cucina (stand aperti dalle 19,30) serate danzanti, concerti rock, giochi vari e spettacoli folkloristici.

 

 

Torna da oggi fino al 28 agosto a Costano la sagra della porchetta. Durante la kermesse negli stand gastronomici, dalle 19,30 si potrà gustare oltre alla porchetta i piatti tipici del territorio. In molti non sanno, come è scritto nel sito della sagra della porchetta, che la lavorazione dei suini cotti in porchetta si può far risalire a Costano nel tardo Medioevo. Nella pianura circostante fioriva una suinicoltura di prim’ordine, tenuta in vita dagli immensi querceti che si estendevano a perdita d’occhio e davano ghiande in abbondanza per l’allevamento e l’ingrasso dei maiali. La domanda di porchetta proveniva principalmente dai frati del Sacro Convento di Assisi e dai canonici della cattedrale di San Rufino. Lo attestano le ordinazioni e i pagamenti per i pasti, trascritti dall’economo nei registri di contabilità delle entrate ed uscite. La porchetta fu una pietanza ricorrente nella mensa dei religiosi, in particolare quella portata dai lavoratori dei poderi di Costano fra cui è citato un certo Giomo de Lilloccio (1584). Sorto probabilmente dall’esperienza dei beccai (macellai), presenti a Costano in buon numero, il mestiere di porchettaio dovette affiancare in seguito quello di piccolo commercio, che iniziò a partire dal 1700. Ce ne danno notizia i censimenti dell’amministrazione pontificia e quello effettuato nel 1860 dal nuovo Regno d’Italia. Da questo periodo in poi la fonte più importante è costituita dai registri degli utenti pesi e misure del Comune di Bastia Umbra che forniscono le statistiche sui porchettai di Costano.

 

 

E' festa grande fino a domenica sera a Villanova di Marsciano con la sagra dell'agnello e dei prodotti tipici umbri. Lo stand gastronomico apre alle 19,30. Colpetrazzo di Massa Martana da oggi fino a lunedì e dal 25 al 28 agosto farà da cornice alla sagra del picchiarello. Lo stand gastronomico apre tutte le sere alle 19,30. Sarà Cantalupo di Bevagna a ospitare fino al 28 agosto la sagra della lumaca. Semplicità, tradizione e gusto i protagonisti della kermesse. Lo stand gastronomico apre tutte le sere alle 19,30. Le serate saranno animate dalla musica dal vivo. A Stroncone (Terni) torna l’appuntamento, fino al 28 agosto, con la kermesse L’agosto stronconese. Una festa tra sacro e profano. Tutte le sere è aperta dalle 19 lo stand gastronomico e la locanda. Il programma religioso in onore del beato Antonio Vici prevede questa sera alle 18 la messa e atto di affidamento dei bambini (i bambini presenteranno al Beato Antonio un disegno a lui dedicato); domani alle 11 riconsegna dell’autentica dello “zucchetto” del Beato Antonio da parte del nucleo dei carabinieri tutela patrimonio culturale dell’Aquila, e alle 18 messa e atto di affidamento delle coppie di sposi nel loro 25° e 50° anniversario di matrimonio. Domenica alle 11 la messa nel corso della quale sarà consegnato l’attestato di merito ai portatori della statua pellegrina del Beato. Alle 18 la messa sarà presieduta da padre Pietro Messa frate minore della Pontificia Università Antonianum, con il dono della Rosa per il Beato Antonio da parte dell’Ente Agosto Stronconese. Seguirà la processione con la statua del Beato Antonio per le vie del paese. La banda musicale di Stroncone Aps accompagnerà l’evento. Riflettori puntati fino al 23 agosto sulla kermesse sotto le stelle di Montecastrilli (Terni). Taverna aperta dalle 19,30. Appuntamento a Foce di Amelia con la sagra della barbazza fino al 28 agosto. Negli stand gastronomici aperti tutte le sere dalle 19 si possono gustare i piatti tipici locali e anche la specialità della kermesse che è la barbazza all’aceto. Spazio fino al 26 agosto con l'agosto alleronese ad Allerona e Alviano fino al 28 agosto ospiterà i festeggiamenti in onore della Madonna Assunta in cielo. Spettacoli, buona cucina, musica e sfilate i protagonisti. All’interno della festa verrà ospitata, fino a domenica, la sagra dei visciarelli (pasta fatta con acqua e farina). Domani sera alle 21,30 l'appuntamento sarà con il concerto dei Cugini di campagna. Fabro Scalo fino a domenica ospiterà la festa contadina. I protagonisti sono la buona cucina tipica del territorio e la musica. Fino a lunedì piazza IV Novembre a Castel Viscardo ospiterà la sagra della cannelletta. Nello stand gastronomico aperto tutte le sere dalle 19,30 si potranno gustare antipasto tradizionale, carne alla brace, tortucce, patatine fritte, tozzetti e vin santo.