Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, l'auto di Geolander esegue la mappa digitale del territorio

  • a
  • a
  • a

In città gira la macchina di Geolander.it, una vettura dotata di laser scanner e telecamere che riescono a memorizzare cinque giga di dati per chilometro. Lo speciale veicolo, avvisa l’amministrazione comunale, transiterà nelle strade cittadine nei mesi di agosto e settembre per eseguire la mappatura tridimensionale del territorio, nel rispetto delle norme in materia di protezione dei dati personali.

 

 

 


In pratica viene geocalizzato ogni manufatto con una tolleranza al di sotto di dieci centimetri: dagli edifici ai cartelloni pubblicitari passando per finestre e tombini. Un patrimonio di dati precisi e certificati del territorio che potrà essere utilizzato per creare banche dati interrogabili, mappe 3D virtualmente navigabili e Digital Twin da cui è possibile reperire ed estrarre oggetti e misurazioni georeferenziate con precisione centimetrica nonché tutte le informazioni necessarie per la gestione, organizzazione, conservazione e valorizzazione di un territorio. I dati potranno poi essere utilizzati per una gestione efficiente dei servizi pubblici, si pensi ad esempio ai numeri civici georeferenziati per una toponomastica capace di essere da supporto a tutti gli altri servizi ad essi collegati, dall’urbanistica alla riscossione dei tributi.

 

 

 

 

 

Ma i dati potranno servire anche per garantire più sicurezza, dalla gestione dei dissesti idrogeologici alla prevenzione dei rischi legati alle alluvioni ed allagamenti (censimento e localizzazione di caditoie e tombini), al controllo delle barriere e segnaletica stradale. Questo tipo di mappatura, insomma, ha lo scopo di migliorare i servizi al cittadino grazie alle informazioni precise cui potranno attingere gli uffici comunali ottimizzando il lavoro e velocizzando le risposte. Per qualsiasi informazione o chiarimento, il Comune di Perugia mette a disposizione due numeri telefonici (0755773982 e 0755773987). Il responsabile del trattamento dati è Giovanni Manta.
L’amministrazione comunale precisa anche che di questa procedura sono stati informati sia il comando di polizia locale che gli organi competenti per il territorio.