Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio, non si ferma all'alt e butta dal finestrino 10 grammi di cocaina. Raggiunto dai carabinieri, 30enne finisce ai domiciliari

  • a
  • a
  • a

Non si ferma al posto di blocco e, nel tentativo di scappare, butta la cocaina dal finestrino: un 30enne di Gubbio finisce nei guai. Nel corso di un servizio atto al controllo della circolazione stradale e al contrasto della microcriminalità, i carabinieri dell’aliquota radiomobile, impegnati in attività preventiva lungo la SS318, hanno provato a fermare una vettura di piccola cilindrata, ma il conducente, invece di rispettare l'alt, ha deciso di tirare dritto e, nel tentativo di scappare, ha buttato dal finestrino un involucro con 10.5 grammi di cocaina. Così, i militari sono partiti all'inseguimento dell'auto e, dopo poco, hanno fermato il mezzo. Il ragazzo alla guida pensava di essersela cavata, ma è rimasto sgomento quando i militari hanno recuperato l’involucro di cui si era disfatto.

 

 

La successiva attività operativa ha visto impiegati anche i colleghi dei comandi stazione di Fossato di Vico e Gualdo Tadino. Il soggetto, ritenuto presunto responsabile del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio è stato tratto in arresto in flagranza di reato. Nella mattinata successiva il giudice del tribunale di Perugia ha convalidato l’arresto e ha disposto per il giovane la misura cautelare degli arresti domiciliari.