Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, traffico intenso sulle strade del mare e sul raccordo Perugia-Bettolle

Esplora:

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Traffico intenso, nettamente sopra la media, sulle strade del mare e sul raccordo Perugia Bettolle. Sia ieri mattina tra le 8 e le 10 per l’esodo (annunciato con bollino nero) sia in serata per i rientri, la Polstrada ha registrato flussi di auto intensi ma senza ingorghi degni di nota.

Le strade più trafficate sono state la Perugia-Ancona, la nuova Valdichienti - che collega Foligno a Civitanova - e il raccordo Perugia-Bettolle per i veicoli in percorrenza da e per il lago Trasimeno. Intanto Anas ha fatto sapere che in questi giorni di esodo e controesodo sono stati ridotti i cantieri sulle principali strade umbre. Rispetto ai 50 allestiti a inizio mese ne sono rimasti 21 sull’intera rete di 880 km gestita dall’ente strade. Sulla E45 se ne incontrano 10 nell'arco di 150 chilometri.

La maggior parte concentrati in Alto Tevere, in particolare 8 tra Resina e San Giustino. Gli altri a San Gemini e Collevalenza. Gli altri cantieri più si rilievo sono sulla Perugia-Bettolle, a Passignano (galleria San Donato) sulla SS75 (Rivotorto), sulla Perugia-Ancona a Fossato di Vico (con deviazione), tre sulla Flaminia. E ancora: sulla Umbro-Laziale a Terni e sulla SS452 della Contessa (Gubbio-Cantiano).