Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spoleto, ladri rubano trenta metri di cavi elettrici in rame al depuratore di Camposalese. Impianto temporaneamente fuori uso

  • a
  • a
  • a

Furto di rame al depuratore di Camposalese, nella zona di Spoleto. Nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 agosto, infatti, i ladri hanno prima manomesso e disabilitato il sistema di videocamere di controllo anti-intrusione, e poi hanno tagliato le linee di alimentazione dell'elettricità portando via circa trenta metri di cavi elettrici in rame. A comunicarlo è stata la Valle Umbra Servizi, che ha spiegato come il danno, seppur minimizzato dalle procedure di sicurezza attivate dall’Azienda, ha determinato la temporanea messa fuori servizio dell’impianto di depurazione.

 

 

Il personale aziendale, anche con il supporto di ditte specializzate, è intervenuto immediatamente già dalle prime ore di questa mattina per ripristinare il funzionamento del sistema, ed ha prontamente attivato il sistema di avvisi/denunce agli enti di controllo e all'autorità giudiziaria sulla situazione attualmente in atto. Dall’esame della situazione effettuata a seguito della verifica dei danni, "si prevede che principali processi epurativi possano essere riattivati entro la serata odierna", spiegano dall'azienda.

 

 

Il ripristino delle normali condizioni di esercizio richiederà comunque "un ulteriore sforzo lavorativo ed economico in un periodo assai critico per le attività connesse al servizio idrico integrato (con il persistere delle alte temperature si registrano ancora consumi idropotabili elevati): l’Azienda stima il completamento delle attività e il ripristino delle normali condizioni di esercizio dell’impianto entro il prossimo fine settimana".