Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, all'aeroporto saltato il volo per Brindisi a causa dello sciopero dei controllori Enav

Esplora:

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

E’ saltato ieri il volo aereo Perugia-Brindisi a causa dello sciopero dei controllori di volo dell’Enav. La conferma arriva dal presidente Sase, società di gestione dello scalo San Francesco, Stefano Orazio Panato. “Purtroppo - ha fatto sapere - non è stato possibile evitarlo”.

 

 

Il direttore, Umberto Solimeno, qualche giorno prima aveva ipotizzato un cambio di orario del collegamento domenicale, onde non cancellare il volo, ma alla fine non è andata così. Lo stesso Panato ha confermato ritardi serali dei voli Ryanair che si verificano da giorni.

 

 

“Accade che gli altri scali europei non riescono a smaltire i grandi volumi di traffico e i ritardi si riverberano anche negli altri aeroporti, quello di Perugia compreso”, spiega ancora Panato. La società che gestisce l'aeroporto internazionale dell'Umbria - va precisato - non ha alcuna responsabilità né per lo sciopero né per i ritardi, questi ultimi addebitabili alle compagnie aeree.