Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, bivaccava all'ex Università dei sapori: espulso cittadino extracomunitario che già doveva aver lasciato l'Italia

  • a
  • a
  • a

A Perugia un cittadino extracomunitario gravato dall’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale, aveva trovato all'ex Università dei sapori - in ristrutturazione - dove bivaccare. Gli agenti della polizia di Perugia lo hanno stanato, denunciato e poi espulso. A lanciare l'allarme era stato un addetto alla vigilanza che aveva trovato una porta aperta. 

 

 

I poliziotti sono corsi sul posto e hanno trovato l'uomo che si nascondeva in una stanza al secondo piano dello stabile. Si stratta di un cittadino tunisino. L'uomo era anche destinatario di un provvedimento del Questore di Potenza di lasciare il territorio nazionale. Il tunisino è stato denunciato per il reato di invasione di terreni o edifici e per inottemperanza all’ordine del Questore. Sarà anche espulso dall'Italia.

 

 

I poliziotti hanno trovato l'uomo che dormiva in una stanza. Alla richiesta degli agenti di fornire i propri documenti, ha riferito di non averli al seguito. Dopo essere stato accompagnato in Questura per l’identificazione, il cittadino tunisino - classe 1974 - è risultato gravato da numerosi precedenti di polizia.