Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Città di Castello, lavori su abitazione: frazione divisa a metà

  • a
  • a
  • a

Un intero paese diviso in due nel Comune di Città di Castello. Si tratta di San Secondo, dove dal 4 al 16 luglio (ovvero per 12 giorni) verranno effettuati lavori di manutenzione in una casa lungo viale Etrusca, alla famigerata quanto conosciuta strettoia. E così la strada verrà chiusa e la frazione divisa in due. 
La notizia è stata diramata sia dalla Provincia di Perugia, ente che gestisce la strada, sia dal Comune, che ha messo in atto modifiche provvisorie alla viabilità.

 

 

Per raggiungere Città di Castello (o Trestina) ci sono due possibilità: la prima è quella di transitare per Santa Lucia, Cinquemiglia, Cornetto e da lì ricongiungersi con la frazione. La seconda è passare per via Cortonese (la strada solita che porta a San Secondo) poi arrivati all'altezza di via Silvio Antonini (ovvero nlla zona di Canalicchio), curvare e percorrere l'arteria in direzione Croce di Castiglione: una volta arrivati all'abitato ci sarà la provinciale 103 che si ricongiunge con il centro di San Secondo, nelle vicinanze del cantiere della casa che sarà interessata dai lavori. Nel frattempo, però gli agenti della polizia municipale di Città di Castello, insieme all'ufficio viabilità della Provincia, hanno emesso diverse ordinanze, che prevedono: il divieto di sosta su ambo i lati con rimozione forzata in viale Enrico Fermi e in via Silvio Antonini in prossimità dell’intersezione con la Provinciale 103 di Monte Santa Maria Tiberina. 

 

 

Divieto di transito in via Silvio Antonini ai veicoli, o complessi di veicoli, aventi lunghezza superiore a 12 metri, eccetto i mezzi che, provenienti dalla Provinciale 105 di Trestina, devono accedere alle aziende agricole situate in Vocabolo Lucari. I residenti in via Etrusca, nel tratto a monte del cantiere edilizio, potranno accedere alle rispettive abitazioni provenendo da via della Resistenza (Provinciale 103).