Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scuola, in Umbria il 14 settembre si torna sui banchi. Calendario approvato dalla Regione: tutte le feste

  • a
  • a
  • a

In Umbria la scuola riprenderà il 14 settembre. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’istruzione, Paola Agabiti, ha approvato il calendario scolastico per l’anno 2022-2023. “Le lezioni – informa l’assessore Agabiti - avranno inizio il 14 settembre 2022 in tutte le scuole di ogni ordine e grado e termineranno il 10 giugno 2023 nella scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. È fissato al 30 giugno 2023 il termine dell’attività educativa nella scuola dell’infanzia”.  

La Giunta regionale, si legge in una nota, ha stabilito inoltre la sospensione delle lezioni per tutti gli ordini di scuola per le festività riconosciute dalla normativa statale vigente: tutte le domeniche; 1 novembre 2022, festa di Tutti i Santi; 8 dicembre 2022, Immacolata Concezione; 25 dicembre 2022 (domenica), Natale; 26 dicembre 2022, Santo Stefano; 1° gennaio 2023, Capodanno; 6 gennaio 2023, Epifania; 9 aprile 2023 (domenica), Pasqua; 10 aprile 2023, Lunedì dell’Angelo; 25 aprile 2023, Festa della Liberazione; 1° maggio 2023, Festa del Lavoro; 2 giugno 2023, Festa della Repubblica; Festa del santo patrono.

La regione, inoltre, ha individuato la sospensione delle lezioni nelle seguenti giornate: 31 ottobre 2022; dal 23 dicembre 2022 al 7 gennaio 2023, compresi, per le vacanze natalizie; dal 6 aprile 2023 all’11 aprile 2023, compresi, per le vacanze pasquali; 24 aprile 2023; 3 giugno 2023. Il calendario scolastico prevede 205 giorni di attività didattica, che si riducono a 204 nel caso in cui la Festa del Patrono ricorra in un giorno lavorativo nel corso dell’anno scolastico. Le Istituzioni scolastiche hanno la facoltà di adattare il calendario scolastico alle esigenze specifiche derivanti dal Piano dell’offerta formativa.