Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, ripartono le arene itineranti. Dieci giorni di cinema no stop

  • a
  • a
  • a

Dieci giorni di cinema no-stop nella splendida cornice del tempio di San Michele Arcangelo. Ripartono le arene itineranti perugine organizzate da PostModernissimo, Zenith e Cinegatti con il sostegno di Regione, Comune di Perugia e Anec Umbria. Tutto il meglio del cinema sperimentale, d’autore e indipendente, proiezioni di film ancora mai passati nei cinema cittadini e serate con ospiti straordinari, oltre ad iniziative speciali saranno, dunque, alcune delle offerte dell’estate perugina. Si comincia il 21 giugno con After Love di Aleem Khan, il 22 l’appuntamento è con Il capo perfetto di Fernando León de Aranoa, il 23 si prosegue con Sonic 2 di Jeff Fowle, il secondo capitolo del film dedicato al porcospino più veloce del mondo. Si prosegue il 24 giugno con Ennio di Giuseppe Tornatore con Ennio Morricone, Quentin Tarantino e Clint Eastwood.

 

 

 

 

 

 

Un cast che è da solo una garanzia. Il 25 giugno Licorice Pizza, domenica 26 Flee di Jonas Poher Rasmussen. Il 27 giugno c’è Spencer di Pablo Larrain, il film che racconta il Natale in cui Diana Spencer decise di mettere fine al suo matrimonio con Carlo. Il 26 giugno è la volta di Madres paralelas di Pedro Almodovar con Rossy De Palma e Penelope Cruz. Il 29 giugno è la volta di Alcarras di Carla Simòn mentre a chiudere l’attesissimo E’ stata la mano di Dio, il film di Paolo Sorrentino con Toni Servillo, Filippo Scotti e Luisa Ranieri ambientato negli anni 80. Racconta la storia di un ragazzo che ha l’occasione di vivere uno dei sogni più grandi degli amanti del calcio quando giunge nella sua città il goleador Diego Maradona. Ma a questa grande gioia si accompagnerà una tragedia inaspettata. 

 

 

 

 

 


“Ci siamo - si legge in un post nella pagina facebook del cinema Zenith Perugia - Ripartono le arene itineranti perugine. Quest’anno dal 21 al 30 giugno saremo nella splendida cornice del tempio di San Michele Arcangelo. Sarà bellissimo”. L’estate all’insegna del cinema, insomma, è veramente tutta da vivere.