Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, i risultati delle amministrative: i sindaci eletti a Todi, Narni, Deruta, Poggiodomo, Monteleone di Spoleto, Cascia e Valtopina

  • a
  • a
  • a

Arrivano i risultati definitivi delle elezioni amministrative in Umbria. Sette i Comuni al voto, con l'affluenza tra le più alte in Italia: nel cuore verde, infatti, si sono presentati al seggio nella giornata di ieri - domenica 13 giugno - il 60,59% degli aventi diritto, preceduta solo dalla Campania con il 64,69% e la Puglia con il 61,27%.

 

 

Sette, come detto, i territori in cui gli umbri sono stati chiamati a votare: sono Narni, Todi, Deruta, Cascia, Valtopina. Monteleone di Spoleto e Poggiodomo.
Narni, vittoria schiacciante di Lorenzo Lucarelli (centrosinistra, nella foto) con il 64,79% delle preferenze. Cecilia Cari si ferma al 30,57%, Roberto Pei al 2,86% e Maurizio Bufi all'1,78%.
Todi terzo mandato - il secondo consecutivo - per Antonino Ruggiano (centrodestra) con il 58,11%, davanti a Fabio Catterini (27,74%) e Floriano Pizzichini (14,11%).
A Deruta, dopo 9 sezioni scrutinate, Michele Toniaccini (Cittadini per Deruta) si riconferma sindaco con il 70,91%, si ferma al 29,09 Raffaella Diosono.
Quorum superato a Cascia (60.2%): Mario De Carolis, unico candidato, viene riconfermato sindaco.

 

 

Il nuovo sindaco di Valtopina è invece Gabriele Coccia (Progetto Comune) con il 54,08% su Lodovico Baldini al 45,92%.
Monteleone di Spoleto ha confermato Marisa Angelini (Paese è futuro) come primo cittadino con il 57,29% mentre Francesco Pasquali si è fermato al 42,71%.
Infine, Poggiodomo, il Comune più piccolo dell'Umbria e anche il primo ad aver annunciato il nuovo sindaco: Filippo Marini (Lista Civica) vince con 41 voti, Marina Amori si ferma a 38.