Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spoleto, Festival dei due Mondi: biglietti scontati per i giovani. Le info sui prezzi

Chiara Fabrizi
  • a
  • a
  • a

Due biglietti a 11 euro per bimbi fino a 13 anni e studenti delle scuole superiori della città purché portino a teatro un adulto, ma anche sconto speciale del 50 per cento sul prezzo di vendita dello spettacolo per i giovani che non hanno ancora compiuto 30 anni. Vengono confermate anche per Spoleto65 in scena dal 24 giugno al 10 luglio la serie di promozioni definite per avvicinare le nuove generazioni al Festival e in generale alle arti sceniche, ma particolare attenzione, come ormai accade da diversi anni, viene riservata anche i chi risiede in città e al pubblico più adulto, ovvero con più di 65 anni: per i primi è previsto un sconto del 30 per cento, mentre per i secondi ci si ferma al 20 per cento. Tuttavia, la Fondazione Festival, come si legge nel portale della manifestazione, precisa che le riduzioni sui biglietti sono applicate in proporzione e in base alla disponibilità dei posti nei vari spazi di spettacolo, ma restano esclusi dagli sconti il Concerto finale del 10 luglio.

 

 

Anche per quanto riguarda la promozione Porta un adulto a teatro, che è attiva da domani, i posti per gli under 13 o gli studenti medi accompagnati da un genitore o dalla nonna sono limitati alla disponibilità, ma in ogni caso i due biglietti a 11 euro non potranno essere acquistati per più di quattro titoli con l’eccezione del concerto finale, Le Bal de Paris e i Concerti di Mezzogiorno al Caio Melisso-Spazio Carla Fendi. L’iniziativa riservata ai più giovani si inserisce nell’ambito del Progetto Educational: la fabbrica delle idee che ha già portato permesso a più di cento studenti di vivere il dietro le quinte di Spoleto65, svolgendo stage o altre forme di collaborazione con gli uffici della Fondazione, da quello dedicato alla promozione del Due Mondi fino alla Sartoria passando per produzione e comunicazione. Per quanto riguarda i piccolissimi, comunque, va precisato che sul portale del Due Mondi si legge che “l'ingresso gratuito per i bambini con meno di 5 anni a condizione che non occupino un posto”.

 

 

Infine, sono in vendita anche carnet per quattro spettacoli, sui quali viene praticato uno sconto del 30 per cento, e abbonamenti per ognuno dei tre weekend, che vengono venduti a 160 euro e permettono “di riservare cinque spettacoli al momento dell’acquisto della card e la possibilità di aggiungere ulteriori biglietti del weekend, ma solo su disponibilità presso i botteghini dei teatri a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo”. Infine, il Festival ha anche fissato a 590 euro il prezzo del passport, ovvero un abbonamento valido per tutti gli spettacoli del Festival. In città intanto cresce l’attesa per l’edizione numero 65 del Festival.