Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

San Giustino, ubriaco prende a calci i carabinieri: arrestato e condannato a quattro mesi di reclusione

  • a
  • a
  • a

I carabinieri della stazione di San Giustino, hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un uomo del posto che, visibilmente ubriaco, poco prima li aveva presi a calci. Ma la storia merita di essere raccontata dall’inizio. L’uomo, il giorno precedente, era stato denunciato dagli stessi militari, intervenuti nell’abitazione della ex convivente che lamentava un’aggressione da parte dell’uomo. Sul posto i carabinieri avevano identificato le parti, facendo una prima ricostruzione dei fatti che avevano indotto la donna a rivolgersi al 112. L’uomo era stato denunciato.

 

 

Verso le 21 della sera successiva, in evidente stato di ebbrezza alcolica, alla guida della sua auto ha raggiunto il comando stazione carabinieri di San Giustino, i cui uffici erano chiusi a quell’ora, iniziando ad urlare, battere contro il cancello e imprecare davanti allo stabile, pretendendo di entrare per avere non meglio spiegazioni in relazione all’intervento dei carabinieri del giorno precedente. Fatto intervenire in ausilio l’equipaggio del radiomobile della compagnia di Città di Castello, l’uomo si è però rimesso alla guida della sua auto cercando di allontanarsi. Fermato dai militari e invitato in caserma affinché si potesse procedere agli accertamenti psicofisici del caso, stante l’evidente stato di ubriachezza, l’uomo si è scagliato violentemente con calci contro i carabinieri al fine di sottrarsi al controllo. 

 

 

Arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma dei carabinieri di Perugia, il giorno successivo il fermo è stato convalidato dalla Magistratura e la persona, che è stata denunciata anche per guida in stato di ebbrezza, ha ammesso gli addebiti scusandosi per il comportamento tenuto la sera precedente. Processato con rito direttissimo è stato quindi condannato a quattro mesi di reclusione. La vicenda naturalmente ha fatto immediatamente il giro della vallata.