Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Magione, ladri al supermercato rubano anche un prosciutto. Scoperti dalle telecamere, il video diventa virale

Nicola Torrini
  • a
  • a
  • a

Rubano all’interno del supermercato ma ripresi dalle telecamere di sicurezza vengono scoperti e la merce sottratta recuperata. E’ successo nel centro commerciale Pesciarelli, a Magione, e il proprietario ha deciso di mettere in rete le immagini di quanto accaduto. Il video ha ricevuto, in poche ore, più di 12mila visualizzazioni e centinaia di commenti. Prima appare un uomo, con zaino sulle spalle, che si aggira facendo finta di nulla tra le corsie e gli scaffali del superstore all’interno del centro commerciale Pesciarelli. Cammina spingendo con sé un piccolo carrello per la spesa e si avvicina al banco dei formaggi. Inizia a prendere delle forme e a depositarle sul carrello. Fin qui niente di anomalo. Poi all’improvviso spunta alle sue spalle un altro uomo in sedia a rotelle, dotata anch’essa di zaino, che gli si avvicina tenendo in mano altre forme di formaggio. I due evidentemente si conoscono tant’è che iniziano a prendere i prodotti appoggiati nel carrello nascondendoli quindi all’interno dello zaino del primo.

 

 

Fanno per ripartire quando l’uomo in piedi afferra al volo un grande prosciutto, aiuta l’amico in carrozzina ad alzarsi con le braccia e glielo nasconde sotto di lui (nella foto). Quindi si spostano verso le casse pagando pochi prodotti da pochi euro. Questa è la prima delle scene riprese dalle telecamere di sorveglianza installate all’interno del supermercato gestito dalla famiglia Pesciarelli. Infatti, non finisce qui. Altre telecamere piazzate all’esterno della struttura continuano a filmare. D’altronde, quegli zaini stracolmi e il modo di muoversi dei due uomini hanno insospettito il personale alla cassa, che inizia così a visionare i filmati delle telecamere a circuito chiuso.

 

 

Passano pochi istanti, il tempo di accorgersi di cosa è successo, che inizia la ricerca dei presunti ladri. I ragazzi che lavorano nella struttura escono nel piazzale dove i due si stanno allontanando e li inseguono fino alla strada. Sembra infatti che le due persone fossero giunte a Magione in treno e che, appunto, utilizzino usualmente questo mezzo per spostarsi e mettere in atto simili colpi tra la Toscana e l’Umbria, proprio in quest’area di confine. Insomma, il video prosegue riprendendo i giovani dipendenti che riescono a raggiungere i due che tentano di allontanarsi verso la stazione. Dopo una breve ma concitata discussione i lavoratori del supermercato riescono a farsi restituire i prodotti non pagati. Quindi la fuga. Uno dei presunti ladri si allontana di corsa lasciando l’altro in sedia a rotella solo. Per scappare, quest’ultimo rischia anche di finire investito dalle auto in transito. Quindi si vedono i dipendenti del superstore tornare verso il supermercato con due scatoloni di cartone ricolmi di prodotti, compreso il prosciutto. Quanto accaduto sarà denunciato alle forze dell’ordine.