Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ita Airways veste umbro: Brunello Cucinelli firma le nuove divise

  • a
  • a
  • a

Ita Airways veste umbro: le nuove divise della compagnia aerea (nella foto tratta dal video pubblicato sulla pagina Facebook di Ita), infatti, sono nate dal team insieme alla consulenza stilistica di Brunello Cucinelli, il re del cashmere. Nella settimana della Festa della Repubblica la compagnia di bandiera si rinnova all'insegna del Made in Italy. Il nuovo Airbus A350, il primo in Italia e il primo della Società, rappresenta il nuovo ambasciatore di Ita Airways nel mondo, fregiandosi della sapiente maestria di tre prestigiosi talenti italiani, per l'evoluzione della sua immagine: le nuove divise firmate Cucinelli, appunto, i nuovi interni degli aerei creati dal designer Walter De Silva e il nuovo catering di bordo studiato dallo Chef stellato Enrico Bartolini.

 

 

Ad avvalorare il forte legame con lo spirito azzurro, domani mercoledì primo giugno, Ita Airways porterà in volo la nazionale di calcio per la partita contro l'Argentina che si terrà allo stadio di Wembley. Il volo speciale della nazionale rappresenta il calcio di inizio della rinnovata collaborazione del vettore di bandiera con il mondo dello sport, a cui è dedicata la nuova livrea dei suoi nuovi Airbus A319, A320, A330 e A350, che portano il nome dei grandi campioni e campionesse della storia sportiva italiana. Il 2 giugno al taglio del nastro del nuovo volo di Ita Airways Roma Fiumicino - Buenos Aires sarà presente il campione Roberto Baggio a cui è stato intitolato l'Airbus A350 in volo per la prima volta con le nuove divise, il nuovo catering e i nuovi interni. L'Airbus A350 sarà il primo aeromobile ad avere a bordo tutte le novità della compagnia che saranno inserite gradualmente in tutta la flotta.

 

 

"L'idea di questa consulenza stilistica con Ita Airways nasce certamente da una vocazione comune, quella di trasferire anche attraverso le uniformi del personale di bordo lo stile del bel vestire italiano, così da rappresentare un'Italia, riconosciuta a livello internazionale come la culla di una cultura ispirata alla bellezza, all'arte e alle tradizioni. Questo anche attraverso il grande contributo delle medie imprese nazionali d'alta qualità che le produrranno, grazie a questa nuova idea sviluppata insieme ad Ita Airways". Lo ha sottolineato Brunello Cucinelli commentando il lavoro fatto per le nuove divise della compagnia aerea. "Il percorso che ha portato alla consulenza stilistica per le nuove divise, è stato guidato dalla sostenibilità e dal made in Italy, un progetto con una visione molto chiara e che soprattutto avesse delle ricadute concrete per il sistema produttivo italiano", sottolinea inoltre Ita in una nota. In questo contesto, infatti, Cucinelli, "guidato esclusivamente dalla passione di questo progetto, senza alcun ritorno economico", ha dato il suo contributo stilistico per lo sviluppo creativo dei modelli. Una volta definiti questi modelli poi saranno prodotti e realizzati dalle numerose medie imprese italiane a testimonianza "dell'attenzione di Ita Airways per il sistema paese".