Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cantine aperte in Umbria ha fatto il pieno di prenotazioni e arrivi

Sabrina Busiri Vici
  • a
  • a
  • a

Dalle cantine Goretti a Pila alle Terre Margaritelli a Miralduolo passando ad Arnaldo Caprai e a Perticaia a Montefalco per arrivare ad Amelia da Zanchi o in zona lago Trasimeno, al castello di Magione, centinaia di persone hanno alzato i calici. La domenica di Cantine aperte ha fatto il pieno di prenotazioni e di arrivi, come hanno confermato gli operatori indaffarati tutta la giornata fra degustazioni, passeggiate in vigna, pranzi, gite a cavallo, sfilate, balli e addirittura anche tour in elicottero. “Qualche pioggia sparsa, ma il tempo ha tenuto, si temeva il peggio, e alla fine è andata bene con un flusso di persone in linea con il pre Covid. Inoltre la formula delle prenotazioni è piaciuta molto e ha permesso di gestire bene i visitatori e di fare passare il messaggio del bere consapevole”, fanno sapere gli organizzatori del Movimento del turismo del vino che nella giornata di oggi daranno anche i primi dati sui flussi dell’edizione 2022.

 


“Abbiamo iniziato ad avere i primi ospiti fin dalla mattina: sono arrivati due pullman con circa un centinaio di persone, tutti giovani, e con loro abbiamo iniziato il tour nell’azienda e le degustazioni. Il flusso è stato continuo per tutta la domenica”, fa sapere Federico Bibi, di Cantine Terre Margaritelli. No stop anche per le Cantine Goretti a Pila: “Nella mattina e nel primo pomeriggio abbiamo avuto soprattutto famiglie con bambini - racconta Sara Goretti - perché abbiamo organizzato un programma specifico per loro con passeggiate sul pony e tanti giochi; nel pomeriggio il tema è cambiato e ha assunto un taglio più adatto ai giovani: musica con dj, sfilate e tour in elicottero. Difficile fare una stima ma solo nella prima parte della giornata abbiamo registrato oltre 240 degustazioni”. 

 


Dalle Cantine Arnaldo Caprai si riscontra che questa è stata un’edizione in cui si è voluto soprattutto preservare la qualità dell’offerta e dell’organizzazione: degustazioni ben selezionate e molto apprezzata la formula delle prenotazioni.
Gremita la Cantina Perticaia a Montefalco dove si sono svolte visite e degustazioni in terrazza e dal primo pomeriggio dj set e musica live con i Sex Mutants rock band.  Appuntamento a giovedì 2 giugno per Di Filippo e Saio che hanno voluto rimandare l’appuntamento di oggi a una giornata con il meteo meno incerto. Da sabato 4 giugno, invece, prenderà il via Vigneti aperti per tutta l’estate nei fine settimane con degustazioni, aperitivi, pranzi e cene, ogni cantina avrà il suo calendario. E durerà fino a ottobre.