Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio sfida Sansepolcro nel Palio della Balestra

Torna in piazza Grande a Gubbio il Palio della Balestra

Euro Grilli
  • a
  • a
  • a

Saranno una novantina i balestrieri (circa 45 per parte) che oggi pomeriggio, domenica 29 maggio, si giocheranno il Palio in Piazza Grande a Gubbio, rinnovando una sfida che si ripete dal 1461, così come riporta Ser Guererius ser Silvestri Angelelli Manni de Campionibus, biografo del Duca Federico da Montefeltro in un brano della Cronaca. 

 

 

La conferenza stampa di presentazione di ieri è stata anche l’occasione per annunciare un nuovo torneo, “Balestrando per Francesco e Ubaldo”, che si disputerà tra i balestrieri di Gubbio e quelli di Assisi il 12 giugno, sempre in Piazza Grande. Sarà l'ultima grande manifestazione prima che la piazza pensile venga ripavimentata.
Oggi sarà un Palio senza limitazioni, così come si è celebrato prima del Covid, e si preannuncia davvero speciale. Per i 600 anni della nascita di Federico da Montefeltro che è venuto al mondo da madre eugubina nel castello eugubino di Petroia il 7 giugno 1422, vedrà la partecipazione anche del corteo storico di Urbino oltre ai due dei balestrieri eugubini e biturgensi. Il gruppo dei nobili “Ballistari d’Agobio” partirà dal Palazzo del Bargello, sede della Società Balestrieri, quello di Sansepolcro da Santo Spirito. Entrambi si ritroveranno in piazza Grande. Poi la sfida per conquistare il bellissimo Palio dipinto dall’artista eugubino Giampietro Rampini nel quale è raffigurato anche Federico da Montefeltro.  

 

 

Questo il programma nel dettaglio: alle 16 partenza dei cortei storici e sfilata per le vie della città, mezzora dopo sonata del Campanone e benedizione degli armati. Di seguito ingresso in Piazza Grande dei balestrieri, poi ingresso in piazza delcorteo storico di Urbino, bando di sfida e scambio dei doni. Prima dell’inizio del palio alle 17,10 esibizione degli sbandieratori di Sansepolcro. Quindi la sfida. 
Celebrazione del Palio della Balestra a cui farà seguito l’esibizione degli sbandieratori di Gubbio e alle 18 la premiazione dei vincitori, la consegna del Palio e il corteo finale per le vie della città.