Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Città di Castello, creazioni in ceramica per omaggiare il maestro Burri

  • a
  • a
  • a

Le creazioni di Ceramiche Noi di Città di Castello omaggiano il maestro Alberto Burri perché “era doveroso omaggiare chi ha portato l'Umbria in tutto il mondo”. Una creazione dedicata all'artista per eccellenza dell’arte contemporanea che con le sue enormi doti artistiche è riuscito a imporsi in tutto il mondo.
“Abbiamo pensato di creare questa collezione perché volevamo omaggiare chi è riuscito a portare la nostra regione in tutto il Mondo, per la sua arte e manualità cioè Alberto Burri. È davvero un grande orgoglio poter annunciare una collezione così importante per la nostra azienda, noi che soli 3 anni fa rischiavamo di non farcela e di perdere tutto: lavoro, dignità e futuro. Oggi invece siamo riusciti a creare un qualcosa di unico e speciale che ricorda il maestro Burri degli ultimi anni e che abbiamo avuto la fortuna anche di averlo come concittadino”.

 

 

Così ha aperto la conferenza stampa Lorenzo Giornelli direttore commerciale e marketing di Ceramiche Noi, che con un velo di emozione ha ricordato ”siamo cresciuti respirando la cultura dell'artista, e abbiamo avuto sempre stima e ammirazione nei suoi confronti. È proprio qui che nasce questa collezione ricercata e sui generis; ci sentivamo di dover restituire qualcosa al maestro e così ci siamo ispirati a ciò che l'ha consacrato al mondo: il Cretto”.  Ceramiche Noi ha cercato di creare una sintesi tutta umbra, la genialità dell'illustre artista e la ceramica, portando l'arte sulle tavole, ma anche nell’arredo.

 

 

Una collezione così importante non poteva che avere un lancio significativo, anche se dicono dalla cooperativa “abbiamo deciso seppur con molte difficoltà, visto il momento critico degli aumenti di energia e metano, di presentare ufficialmente la collezione al Fuorisalone di Milano a giugno che vedrà la riapertura dopo la Pandemia”.