Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, incidente tra un furgone e un autocarro sulla E45: tre feriti, strada riaperta

  • a
  • a
  • a

E’ di tre persone ferite due uomini e una donna – il bilancio di un incidente stradale avvenuto nel primissimo pomeriggio di venerdì 13 maggio 2022 lungo la E45, a cavallo tra le due province di Terni e Perugia, ovverosia tra Acquasparta e Massa Martana.

Si è trattato di uno scontro tra un furgone e un autocarro-frigo che è avvenuto, per la precisione, all’altezza del chilometro 15,900 della superstrada che finisce a Cesena, causando anche la parziale interruzione del traffico nel tratto interessato per consentire i soccorsi prima e i rilievi di legge poi, da parte della polizia stradale di Terni. La circolazione è ripresa regolarmente intorno alle 16,30.

 

 

Secondo i primi accertamenti a scontrarsi sono stati due mezzi da lavoro, ovvero un Fiat Ducato adibito allo street food e un autocarro frigorifero che trasportava latticini. Il primo veicolo, sempre secondo quanto ricostruito, era fermo nella corsia d’emergenza, a causa di un’avaria, e sarebbe stato centrato dall’autocarro con la cella frigorifera che sopraggiungeva nella stessa direzione.

Un urto particolarmente violento nel quale sono rimasti feriti i due occupanti del mezzo fermo per problemi a motore, ovvero un uomo e una donna, fratello e sorella. L’autocarro che ha tamponato si è invece cappottato, causando ferite all’autista.

 

Tutte e tre le persone coinvolte nell’incidente sono state accompagnate in ospedale dalle ambulanze del 118 arrivate sul posto. Le loro condizioni, che sulle prime sembravano gravi, non dovrebbero fortunatamente essere particolarmente preoccupanti.

Sul posto, oltre al 118 e alla polizia stradale di Terni, anche i vigili del fuoco. Il traffico, per tutta la durata delle operazioni di soccorso, con la superstrada quindi bloccata, è stato deviato sulle strade secondarie, anche con l’ausilio dei carabinieri e della polizia stradale di Perugia. Si sono registrati comprensibili disagi alla viabilità, con incolonnamenti subito dopo lo scontro e successivi rallentamenti.