Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, McDonald's assume. Selezioni per 45 posti di lavoro in nuovo fast food

Maria Luce Schillaci
  • a
  • a
  • a

A Terni in fila per un posto di lavoro nella catena internazionale McDonald’s. Tra quasi un mese nell’area del PalaTerni aprirà il secondo punto del noto fast food. Per questo la famosa catena in aprile ha lanciato un tam tam tra social e comunicati stampa per reclutare personale. Per un posto di lavoro sicuro al McDonald’s hanno risposto ben 500 persone, soprattutto ternane, che hanno inviato i curricula vitae all’azienda.

Diverse le richieste lavorative, molto elastiche, in grado di offrire dal contratto a tempo indeterminato full time al part time. E’ stata effettuata una prima selezione che ha ridotto i candidati a 150. Tutti chiamati mercoledì 11 maggio dai vertici del brand in apposti gazebo (nella foto di Stefano Principi e Monica Vitali) allestiti in piazza Tacito per i colloqui di selezione. Ne saranno scelti 45 con tanto di contratto di assunzione. Nel complesso i dipendenti di McDonald’s a Terni saliranno a 117. Sono infatti 72 gli attuali impiegati nel Mc di via del Centenario a Borgo Rivo. Sul posto ieri, a visionare i colloqui, c’era anche il titolare Camillo Tridici.

Lui ha una storia di anni all’interno della nota catena internazionale: romano, ha iniziato da dipendente e ora è un imprenditore nel brand. “Di fatto - spiega - chi parte da zero può contare su corsi di formazione, si può iniziare dal banco o dalla sala e fare carriera se il soggetto se lo merita. Grazie a un programma di formazione da un milione di ore l’anno, McDonald’s garantisce infatti a tutte le sue persone un percorso strutturato, volto a valorizzare i propri talenti e a fornire tutti gli strumenti necessari per permettere a ciascuno di crescere in azienda. Il nostro primo punto di Borgo Rivo va molto bene - aggiunge - per cui Terni meritava un secondo ristorante Mc. L’area del PalaTerni è strategica, vicino allo stadio e in un contesto che farà girare persone. Noi siamo pronti per aprire per fine giugno, primi di luglio - afferma Tridici - essendo però una infrastruttura abbastanza grande, prima di aprire dovrà essere messa in sicurezza tutta l’area che non comprende soltanto McDonald’s”.