Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Assisi, Calendimaggio: scelti i nomi dei tre giurati. Ecco chi sono

Flavia Pagliochini 
  • a
  • a
  • a

Saranno la professoressa Maria Cristina La Rocca per il settore storico, il maestro Roberto Maggio per il settore musicale e il regista Giacomo Battiato per lo spettacolo a decidere chi, tra Magnifica Parte de Sotto e Nobilissima Parte de Sopra, vincerà l’edizione 2022 del Calendimaggio. L’albo d’oro della Festa di Assisi, al netto di due non assegnazioni e un ex aequo, conta 33 vittorie per la Nobilissima Parte de Sopra, che si è aggiudicata le ultime due edizioni della Festa, e 30 per la Magnifica Parte de Sotto, vogliosa di riscatto dopo due sconfitte e altri due di stop. “Come ogni anno non è stato facile individuare i nomi, ma siamo sicuri che si tratti di figure di alto profilo e dal curriculum prestigioso, che giudicheranno con competenza e imparzialità il lavoro dei partaioli. Nei vicoli c’è già la pazzia del Calendimaggio, le Parti stanno lavorando alacremente per tornare a dar vita al sogno della nostra Festa e siamo sicuri possano offrire uno spettacolo di altissimi livello a questi stimati professionisti”, le parole del presidente dell’Ente Calendimaggio Lanfranco Pecetta prima di presentare i curriculum dei tre giurati. 

 


Maria Cristina La Rocca, professoressa ordinaria di Storia Medievale e di Storia dell'Alto Medioevo all'Università degli Studi di Padova, è advisor per l’Europa per il prorettore alle relazioni internazionali dell'Università di Padova. I suoi interessi di ricerca sono legati alle società altomedievali e in particolare all'Italia postromana e, a partire dagli anni 2000 ha approfondito il tema del genere e della storia di uomini e donne nell’alto medioevo. Il Maestro Roberto Maggio si è diplomato con Francesco Urciuolo presso il Conservatorio di musica di Avellino ed è docente di flauto presso la stessa istituzione. Come direttore dell'orchestra giovanile del Conservatorio di Musica di Avellino ha tenuto concerti in Italia, Lituania, Turchia. È direttore del coro Laeti Cantores di Salerno e dell'Ensemble Vocale Academia e nella sua carriera ha ottenuto numerosi riconoscimenti.

 

 

Giacomo Battiato è un regista, scrittore, sceneggiatore e ha collaborato, ha diretto - e spesso scritto - oltre 20 film per il cinema e la televisione, tra cui la serie Il nome della Rosa (2019, dal best seller di Umberto Eco) e il suo film L’Infiltré (“The Lying Game”) - sulla lotta al terrorismo in Francia negli anni ’80 - è stato nominato come Best Drama agli International Emmy Awards, vincendo il Fipa d’Argento al Miglior Film e il Premio al Miglior Attore (Mehdi Dehbi) al Festival Internazionale di Biarritz. Da segnalare infine che è attiva da ieri la webcam dedicata al Calendimaggio, grazie alla collaborazione dell’Ente con UmbriaWebcam, visibile cercando su YouTube Calendimaggio di Assisi 2022 Live Stream.