Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Quarta Repubblica stasera lunedì 25 aprile su Rete 4: anticipazioni e ospiti

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, lunedì 25 aprile, su Rete 4 nuovo appuntamento con Quarta Repubblica, il programma condotto da Nicola Porro. Ancora una volta al centro dell'attenzione l'invasione dell'Ucraina da parte dell'esercito russo che continua a svelare crimini di guerra. Le fosse comuni, le deportazioni, le armi in campo, gli incendi nei laboratori aerospaziali russi: la cronaca in diretta e i tanti aspetti ancora da chiarire della guerra in Ucraina, a partire dalle ore 21.20. 

Quando ormai sono passati oltre due mesi dall’invasione ordinata dal dittatore russo Vladimir Putin, si contano migliaia di morti, città distrutte, milioni di profughi. Ma la guerra sembra essere soltanto nella fase iniziale. I soldati russi fanno fatica contro l'esercito ucraino, sostenuto dai paesi occidentali e pronto a dare anima e vita per difendere il proprio Paese. In contemporanea l'azione diplomatica non sembra compiere importanti passi avanti. Cosa accadrà nelle prossime settimane? L'economia nazionale quanto sarà influenzata dalla crisi internazionale e dalle inevitabili conseguenze delle sanzioni.

Nel corso della puntata di Quarta Repubblica verrà trasmessa un’intervista con Michail Pirog, comandante del quarto battaglione dei volontari della formazione nazionalista Azov, considerata forza d'eccellenza dell'esercito ucraino. Non solo guerra. Verranno trattati anche altri argomenti imposti dalla stretta attualità: le conseguenze delle elezioni presidenziali in Francia, dove Emmanuel Macron è stato confermato presidente, le polemiche legate alla celebrazione del 25 aprile e l’esclusione dei tennisti russi dal torneo di Wimbledon. Il faccia a faccia della settimana sarà con il giornalista Filippo Facci. Tra gli ospiti di Nicola Porro, in studio o in collegamento, il portavoce del presidente dell’autoproclamata Repubblica del Lugansk, Rodion Miroshnik, il filosofo Massimo Cacciari, l’ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, l’esperto di geopolitica Edward Luttwak, il sacerdote espulso dalla Russia, padre Stefano Caprio e Toni Capuozzo. Come ogni lunedì non mancheranno le partecipazioni di Vittorio Sgarbi e di Gene Gnocchi. Oltre agli approfondimenti non mancheranno le polemiche, come accade da settimane sui programmi che si occupano dell'invasione in Ucraina.