Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, insegnanti in rivolta all'istituto Fatati contro la preside

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Scontro aperto all’istituto Fatati di Campomaggiore di Terni (nella foto di Stefano Principi) tra i docenti e la nuova dirigente. La tensione è palpabile tanto che gli insegnanti che si sono rivolti ai sindacati parlano di “situazione insostenibile”. Marco Vulcano, segretario della Flc Cgil, ha raccolto le testimonianze e gli sfoghi di molti prof della scuola Fatati.

“I rapporti - afferma - si sono deteriorati soprattutto nel corso degli ultimi tre mesi. Tanto che ci sono state contestazioni e provvedimenti disciplinari. Gli insegnanti ci hanno parlato apertamente di comportamenti autoritari, di cui è stato informato anche l’ufficio scolastico provinciale. Per rispetto degli accertamenti ispettivi in corso non posso entrare nel merito delle contestazioni rivolte dai nostri iscritti alla dirigente, ma confermo che ci troviamo di fronte a una situazione molto tesa e a un’evidente difficoltà di comunicazione. Non a caso si sono dimessi alcuni stretti collaboratori della preside che svolgevano questa funzione da anni e anche dei coordinatori di classe”. Flc Cgil, Uil Scuola e Snals ammettono di aver già ricevuto parecchie lamentele. “Sono molti - affermano - i docenti che si sono rivolti a noi per chiedere aiuto”. E alcuni di loro, si parla di una decina, hanno anche presentato domanda di trasferimento in altre scuole. E poi - proseguono i si indacati - “altri docenti, con importanti funzioni all’interno dell’istituto, hanno rassegnato le dimissioni immediate dal proprio ruolo per incompatibilità ambientale. Tutto questo a causa dei tumultuosi rapporti con la nuova dirigente scolastica”. La professoressa Ilaria Santicchia ha preso servizio all’inizio dell’anno scolastico come preside dell’istituto comprensivo del popoloso quartiere all’immediata periferia della città. Ma nel corso dei mesi la situazione è andata peggiorando. L’istituto comprende la scuola per l’infanzia, la primaria e la secondaria di primo grado. E i rapporti si sono rivelati particolarmente tesi con alcuni docenti della media.

Naturalmente si tratta di una minoranza, ma comunque consistente. Un fatto decisamente anomalo secondo gli stessi sindacati che ancora non hanno avuto incontri diretti con la preside. “Alcuni insegnanti - ricordano i sindacati di categoria - si sono rivolti a noi chiedendo la convocazione di un’assemblea sindacale al di fuori dei locali della scuola e dell’orario di servizio. Dal nostro incontro con i docenti della scuola - affermano le tre organizzazioni sindacali - il quadro emerso appare decisamente problematico, ma per verificare e approfondire quanto sta accadendo all’istituto Fatati di Campomaggiore sono al lavoro gli organi preposti. Pertanto è importante lasciare che tutto venga chiarito e accertato con la necessaria serenità”. Dalla preside, per ora, nessun commento.