Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marsciano, sul podio la quinta A della scuola primaria IV Novembre

  • a
  • a
  • a

La classe 5A della scuola primaria IV Novembre di Marsciano è stata premiata venerdì 22 aprile come vincitrice del concorso “Scrittori di Classe”, promosso da Conad e giunto alla sua ottava edizione.

 

 

 

La classe ha ricevuto il premio nell’ambito di una cerimonia tenutasi presso la scuola alla presenza di Dora Giannoni e Andrea Pilati, rispettivamente assessore alla scuola e vicesindaco del Comune di Marsciano, della dirigente scolastica Mariangela Severi, di Marco Passeri Direttore Area Umbria di PAC 2000A Conad, dei soci Conad del territorio e di Stefano Innocenti di Salani Editore. La 5A è stata nominata tra i 12 vincitori a livello nazionale del progetto, che ha coinvolto in questa edizione oltre 27mila classi di scuole primarie e secondarie di primo grado sull’intero territorio nazionale. 
Conad continua a impegnarsi concretamente per sostenere la crescita e l’istruzione delle nuove generazioni attraverso “Scrittori di Classe”, un progetto che si pone come obiettivo quello di diffondere valori fondamentali e quanto mai attuali come il piacere della lettura e della scrittura, un approccio alla didattica più dinamico e a misura degli studenti e l’importanza della crescita culturale.  Un appuntamento consolidato che ha visto coinvolti negli anni 3,5 milioni di alunni e 170.000 classi, distribuito gratuitamente 20 milioni di libri e donato 31 milioni di euro in attrezzature informatiche e materiali didattici alle scuole. 

 

 

“Rinnovo i più vivi complimenti agli alunni della 5A del plesso IV Novembre, alla docente Daniela Alessandri e a tutti gli insegnanti della classe – ha commentato la dirigente scolastica Severi – per l’importante risultato raggiunto, con l’auspicio che questa esperienza sia occasione, per ognuno di loro, per maturare un piacere sempre più consapevole per la lettura e la scrittura e un amore autentico nei confronti ‘del libro’, come esperienza straordinaria e sempre nuova di crescita culturale e personale.  Ringrazio, infine, Conad per l’opportunità che, attraverso il concorso ‘Scrittori di classe’, dà annualmente alle scuole per cimentarsi in questa interessante sfida letteraria”.