Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, dodicenne finisce in ospedale: rottura del timpano dopo essere stato aggredito a Pasqua

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

E’ arrivato al pronto soccorso di Perugia nel primo pomeriggio di domenica riferendo di essere stato aggredito. Sarebbe questo il motivo per cui i medici hanno riscontrato una rottura del timpano. Protagonista della vicenda, al vaglio delle forze di polizia, è un dodicenne italiano che, dopo aver ricevuto tutte le cure del caso, è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni

 

 

Ultimamente sono stati diversi i ragazzini coinvolti in episodi violenti. Tra quelli arrivati direttamente al pronto soccorso nelle notti brave degli scorsi week-end e quelli denunciati o comunque identificati per aver preso parte a risse più o meno grandi i giovanissimi finiti in questioni più grandi di loro non sono pochi.  Senza contare le aggressioni avvenute nei corridoi delle scuole. Come quella che recentemente ha visto coinvolto un 13enne di una scuola media perugina, picchiato durante la ricreazione, che poi è stato portato al Pronto soccorso dai genitori. 
Sempre nelle ultime settimane i carabinieri della stazione di Corciano hanno identificato la bellezza di 30 minorenni che si erano dati appuntamento nel parcheggio di un centro commerciale per una resa dei conti, dopo che un ragazzino era stato derubato del portafogli e picchiato dal gruppo. E non è la prima volta che ci sono aggressioni e rapine di questo tipo né nelle zone adiacenti i centri commerciali né, in generale nel perugino. Fomentati dall'uso di birra e superalcolici anche in tenera età, i ragazzini si comportano come sbandati qualsiasi.

 

 

Nelle scorse settimane anche la polizia locale di Perugia ha identificato altri 21 minorenni che fumavano e bevevano alcol in un vicoletto di via dei Priori e alla richiesta degli agenti su dove avessero acquistato quell’alcol, hanno risposto in maniera irrispettosa che se l’erano portato da casa. Sempre gli agenti della polizia locale si sono trovati a identificare dei minori tra la zona del tribunale e via Marzia. Alcuni di loro sono scappati, per tutti gli altri è scattata la convocazione dei genitori.