Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Magione, cadavere di un uomo trovato nelle acque del lago Trasimeno

  • a
  • a
  • a

Il cadavere di un uomo è stato recuperato nella serata oggi, venerdì 15 aprile, nelle acque del lago Trasimeno, a San Feliciano di Magione, ad una trentina di metri dal pontile dal quale partono i traghetti. Ad avvistare il corpo dell’uomo, sulla settantina, sono stati dei ragazzi in barca che hanno subito chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco da Perugia e il 118 insieme agli operatori della Società nazionale salvamento. La chiamata ai soccorsi è arrivata intorno alle 19.20. L’uomo non aveva i documenti con sé, ma secondo una prima ricostruzione la sua automobile sarebbe stata ritrovata a destra della zona di imbarco mentre il corpo è stato avvistato, e quindi recuperato, nell’area a sinistra. Sul posto sono arrivati i carabinieri per ricostruire quanto accaduto. Una prima ricognizione sul corpo avrebbe evidenziato la presenza di lesioni sulla spalla destra. L’ipotesi più probabile è che l’uomo abbia avuto un malore e che quindi sia finito nel lago. Ma non si escludono altre ipotesi, compresa quella che possa essersi trattato di un gesto volontario.