Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, tenta di colpire i carabinieri a bottigliate nella zona di Fontivegge: arrestata ecuadoriana

Ale.Ant.
  • a
  • a
  • a

Ha tentato di colpire i carabinieri che stavano procedendo a un controllo, brandendo una bottiglia: è stata arrestata per resistenza a pubblico ufficiale. I fatti sono avvenuti in via del Macello, nei pressi della stazione di Fontivegge. Una ecuadoriana è stata processata sabato per direttissima sabato nel tribunale penale di via XIV Settembre. L’intervento è dei carabinieri di Ponte San Giovanni, diretti da Mirko Fringuello


La donna, stando a quanto emerso in una prima fase, in stato di ebbrezza per l’abuso di alcol. Un problema, quello del consumo di alcolici -birra e liquori - nella zona di piazza del Bacio e piazza Vittorio Veneto, che con il rialzo delle temperature è tornato a impattare sull’ordine pubblico e la sicurezza.

E’ stata una festa a base di alcol che si è protratta fino al mattino lo scenario in cui è stata ferita e sfregiata al volto una giovane sudamericana nei pressi di locale etnico vicino all’entrata degli uffici della Regione. Anche questo fatto di cronaca è avvenuto nei giorni scorsi, precisamente il 26 marzo intorno alle 7. Tra questo mese e maggio è attesa l’ordinanza del Comune che vieta vendita e consumo di alcol in certi orari in tutta la zona.