Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, la mamma porta il figlio Blind in tribunale per avere il mantenimento

Esplora:

  • a
  • a
  • a

La mamma trascina il rapper Blind in tribunale. La donna infatti sostiene di aver bisogno dell’aiuto economico da parte del figlio maggiore - ormai famoso - per sostenere il più piccolo dei quattro figli che lei, da sola, con un lavoretto a ore come donna delle pulizie, non riesce a fare. E il padre non le passa più una lira perché, sembrerebbe abbia problemi di salute.  La donna, secondo quanto si apprende, aveva già avuto da ridire su quanto raccontato da Blind - al secolo Franco Popi Rujan che arrivò terzo a X Factor  - nel suo libro.

 

Poi, durante la scorsa estate, la richiesta di obbligo alimentare al figlio cantante. C’è infatti un articolo del codice civile che prevede la richiesta di sostegno economico anche ai figli - se in grado -. in caso di genitori in difficoltà economica. Come la mamma Valerica dice di essere.  Ma Blind aveva rifiutato. Inizialmente paventando sue difficoltà economiche risolte solo in parte dopo l’iniziale successo televisivo. Poi parlando del fatto che, secondo lui, la madre non lo aveva aiutato.

 

 

Nei giorni scorsi al tribunale civile di Perugia si è tenuta un’udienza in cui il rapper, assistito dagli avvocati, Giuliana Astarita e Camillo Carini, ha chiesto e ottenuto a estendere il contraddittorio anche alle altre sue sorelle, come obbligate di pari grado. Intanto, l’udienza è stata rinviata a novembre mentre lui si trova all’isola dei famosi.