Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, Agenzia delle Entrate invia multe ai no vax. Ci sono 10 giorni per mettersi in regola

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Prime cartelle esattoriali da 100 euro per gli over 50 che non si sono vaccinati. Le multe, così come stabilito a suo tempo, sono di 100 euro e sono state spedite dall'Agenzia delle Entrate. In Umbria la platea di non vaccinati di età superiore a 50 anni al 31 gennaio 2022 (termine ultimo per effettuare almeno la prima dose e non incappare nella sanzione) era di 28.505 persone. Alcuni di loro hanno ricevuto le cartelle esattoriali in questi giorni.

 

 

Adesso avranno dieci giorni di tempo a disposizione per produrre alla Asl di appartenenza o la certificazione di avvenuta vaccinazione, o quella attestante la guarigione, o, infine quella relativa alla guarigione. Ma c'è anche chi non rientra in nessuna di queste tre casistiche. C'è insomma chi non si è vaccinato e non intende farlo. L'avvocato Luisa Manini che ha difeso alcuni lavoratori non vaccinati sospesi spiega: “Alcuni non sono intenzionati a pagare e nemmeno a vaccinarsi”. Molti sono anche i ricorsi in partenza. 

 

 

Ad ogni modo, dei 28.505 over 50 che alla data del 31 gennaio risultavano non vaccinati e non contagiati con il Covid, poco più di quattro mila potranno regolarizzare la loro posizione. Sono infatti 24.942 gli over 50 che risultavano ancora non vaccinati e non contagiati alla data del 22 marzo.  E, se per il rientro nei posti di lavoro dal primo aprile si potrà anche tornare ad esibire il green pass base, che si può ottenere con un tampone, l'obbligo vaccinale per gli over 50 resterà in vigore fino al 15 giugno prossimo. Intanto, con la campagna vaccinale ormai praticamente sospesa, in Umbria risultano vaccinate con prima dose 741.287 persone, con seconda dose 746.361 e con terza dose 555.638. Ovvero, rispettivamente, l'85,91%, l'86,43% e il 64,56%.