Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, operaio morto mentre andava al lavoro. Il ricordo degli amici

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Stava andando al lavoro l’uomo di 47 anni che domenica 3 aprile, a Terni, ha perso la vita in un tragico incidente stradale all’incrocio tra via del Lanificio e via del Raggio Vecchio dove il suo scooter è stato travolto da un furgoncino. Si chiamava Angelo Nulli Rinalducci e aveva abitato per anni in viale Oberdan, a Terni, prima di trasferirsi alla periferia di San Gemini con la compagna Alessandra, da cui aveva avuto una bambina di sette anni a cui era legatissimo. La notte di domenica 3 aprile i colleghi di lavoro del reparto che all’Ast si occupa del monitoraggio e del trattamento delle acque l’hanno atteso invano.

“Dopo qualche minuto di ritardo - racconta Emanuele Salvati, suo amico da 25 anni prima che collega - abbiamo capito che c’era qualcosa di strano. Non era da lui. Ci siamo subito informati e poi è arrivata la tragica notizia. Un colpo al cuore per tutti. Angelo era davvero una persona speciale. Aveva una marcia in più. Anche le sue battute non erano mai scontate. Un uomo generoso, sempre con il sorriso e dotato di un’intelligenza non comune”. Con Emanuele Angelo condivideva la militanza nel sindacato Usb e la passione per la Ternana. “Ci eravamo conosciuti in curva - racconta - e poi tra i giovani di Rifondazione comunista”.

Un percorso che aveva coinvolto anche Alessandro Rampiconi, attuale segretario della Fiom Cgil. “Lo ricordo - racconta - come amico e compagno per la sua onestà intellettuale e l’entusiasmo travolgente che metteva in ogni cosa. Angelo ha lasciato un segno profondo in tutti coloro che ha incrociato nella sua vita”. La salma è ancora all’obitorio, a disposizione del magistrato. L’Usb e i colleghi di lavoro stanno organizzando una raccolta di fondi, tramite un conto corrente bancario, per aiutare la famiglia anche dal punto di vista economico. Cordoglio per la scomparsa del giovane operaio è stata espressa anche dal circolo di Rifondazione comunista di Terni.