Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, schianto all'incrocio. Muore nello scontro tra scooter e furgone

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Tragico incidente stradale, nel corso della notte di domenica 3 aprile, a Terni. Un uomo ha perso la vita nello scontro tra lo scooter che stava guidando e un furgoncino. Si tratta di Angelo Nulli Rinalducci che abitava a San Gemini con la compagna e la figlia di sette anni. L’incidente si è verificato, intorno alle 22, proprio all’incrocio tra via del Lanificio e via del Raggio Vecchio, nei pressi di viale Brin. Il furgone, condotto da un filippino di 47 anni, si stava immettendo da via del Lanificio quando si è scontrato con lo scooter che proveniva dalla parte opposta. L’uomo di 47 anni in sella al mezzo a due ruote non ha avuto scampo ed è morto sul colpo. .

Troppo gravi le ferite riportate in tutto il corpo a seguito del violento urto. Le cause dell’incidente sono in corso di accertamento da parte degli agenti della polizia locale del comando di Terni. Sul posto anche gli operatori del 118. Lo scooterista è stato centrato in pieno dal furgone e, dopo aver battuto sul parabrezza, è volato per diversi metri sull’asfalto. Proprio nei pressi di quell’incrocio si sono già verificati altri incidenti stradali. La salma è ancora a disposizione del magistrato che, come di prassi in questi casi, disporrà anche il sequestro dei due mezzi coinvolti. Nell’incidente non sono rimasti coinvolti altri veicoli in transito.

Le strade di accesso al luogo del tragico incidente stradale sono state chiuse temporaneamente dalla polizia locale per consentire agli agenti di effettuare i rilievi. Alcune persone si sono fermate ad assistere all'intervento dei soccorritori che si è protratto a lungo. Intorno a mezzanotte il corpo senza vita dell'operaio ternano è stato caricato su un carro funebre per essere trasportato all'obitorio dell'Azienda ospedaliera Santa Maria. E' stato ricoverato in ospedale per le ferite riportate il conducente del furgone.