Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Narni, il centrodestra ha presentato Cecilia Cari: "Per cambiare la città"

Chiara Rossi
  • a
  • a
  • a

Cecilia Cari, commerciante narnese 53enne laureata in Scienze Politiche, è la candidata sindaco del centrodestra alle amministrative del 12 giugno 2022 a Narni, in provincia di Terni. La presentazione ha avuto luogo sabato 2 aprile 2022 in centro storico, nella Loggia degli Scolopi. Presenti, accanto a lei il deputato di Forza Italia Raffaele Nevi, Eleonora Pace, consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Daniele Carissimi, consigliere regionale della Lega, Sergio Bruschini, coordinatore provinciale di Forza Italia, David Veller, coordinatore provinciale della Lega, Simona Governatori, coordinatrice regionale di Rinascimento con Vittorio Sgarbi e Giovanni Ceccotti della lista civica Progetto Narni.

 

 

Il centrodestra, unito, ha lanciato la sua candidata con lo slogan “Il coraggio di cambiare”, sottolineando la volontà di voler creare un’alternanza alla guida della città. “Per me – ha affermato la candidata – si tratta di una bella sfida, ma non ho paura. Metto in campo il coraggio per cercare di cambiare la mia città e riportarla ai fasti di un tempo. Ma il vero coraggio è un altro. E’ quello dei dipendenti che sopportano, degli imprenditori che resistono e che si fanno in quattro per pagare i lavoratori, è quello delle giovani coppie che mettono al mondo i figli. E’ il coraggio – ha continuato Cari -  di chi cade e trova la forza di rialzarsi. A Narni serve il coraggio di cambiare, perché il cambiamento è ricco di stimoli. La mia vita è stata sempre caratterizzata da un’attitudine positiva che voglio portare nella mia sfida da candidata. Perché una vita senza stimoli, senza passioni, non è vita. Bisogna reagire, metterci la faccia, esporsi per poter cercare un cambiamento per una città che ha tante potenzialità e che può tornare ad essere la Narni che era e che io ho vissuto".

 

 

"Mi batterò fino alla fine – ha concluso la candidata -  per questo cambiamento, soprattutto per i giovani, ai quali dobbiamo lasciare un futuro dignitoso, migliore. Serve una squadra preparata e competente, al servizio delle esigenze dei cittadini, che sappia ascoltare e mettere in pratica. Io il coraggio ce lo metto tutto, per cambiare. Ora, chiedo ai cittadini di andare al voto il 12 giugno e di dimostrare lo stesso coraggio, senza aver paura del cambiamento, che rappresenta una preziosa opportunità”.

Tutti gli esponenti politici che, durante la presentazione, hanno supportato la candidata hanno messo in evidenza come il centrodestra si presenti unito come mai finora e che questo rappresenta un grande segnale per la città di Narni. Secondo la coalizione di centrodestra le condizioni per fare bene stavolta ci sono tutte.

Intanto domenica 3 aprile 2022 ia Narni si voterà per le primarie del centrosinistra, dalle quali uscirà il nome del candidato sindaco tra Lorenzo Lucarelli del Partito Democratico e Marco Mercuri del Partito Socialista. E poi, inizierà la sfida.