Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, in palestra senza green pass. Denunciato un giovane di 27 anni

  • a
  • a
  • a

E' stato sorpreso in palestra senza il super green pass. Per questa ragione un giovane ternano di 27 anni, a pochi giorni dalla fine dello stato d’emergenza, è stato denunciato a piede libero per il reato di uso di atto falso. I carabinieri del comando stazione di Collescipoli l’hanno identificato in una struttura sportiva di Terni nel corso di un servizio di controllo finalizzato al rispetto delle misure di contenimento della pandemia da Covid-19. I militari dell’Arma hanno eseguito le verifiche su tutti i presenti e così è saltato fuori che il ragazzo era sprovvisto di green pass.

Il ragazzo si è giustificato con i militari dicendo di aver eluso i controlli per l’accesso in palestra esibendo la foto di un super green pass falso, nel quale erano riportate le sue generalità. Il giovane aveva acquistato il certificato verde taroccato su una piattaforma digitale, ma l’ha subito cancellato dal proprio cellulare quando ha visto i carabinieri che stavano entrando nella palestra. A partire dall’inizio del 2022, i militari del comando compagnia di Terni impegnati nel solo servizio di controllo relativo al possesso dei green pass sono stati circa 400. E hanno eseguito circa 200 servizi sul territorio comunale, nella zona di San Gemini e nei Comuni della Valnerina ternana, sia di notte che di giorno. I risultati conseguiti, secondo l’Arma, continuano ad  essere sostanzialmente univoci e confermano la stretta osservanza da parte dei cittadini delle disposizioni nazionali in merito al possesso della certificazione verde. In totale sono state controllate 2.420 persone, di cui solamente 12, compreso il 27enne denunciato in palestra, sono risultate inottemperanti alla normativa per il contrasto della pandemia.

Da segnalare poi che sono stati 1.468 i locali pubblici sottoposti in totale ai controlli, di cui sei sono risultati non in regola e di conseguenza i loro titolari sono stati sanzionati. A dicembre sempre i carabinieri avevano denunciato un 18enne ternano che era entrato in discoteca con il green pass di un amico.