Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbertide, moto da cross prende fuoco e provoca l'incendio del bosco

  • a
  • a
  • a

Moto da cross prende fuoco all'interno di un bosco e fa divampare un incendio nel territorio di Umbertide. Il fatto è accaduto nella prima mattina di domenica 27 marzo. Intorno alle 9 i vigili del fuoco di Città di Castello sono intervenuti in una zona boschiva in località Scarione, distante una decina di chilometri da Umbertide. A innescare il rogo, stando alla ricostruzione fornita dai vigili del fuoco, sono state le fiamme create da una moto da cross che ha preso fuoco in mezzo alla boscaglia. A causa del forte vento che tirava nella zona in quel momento e per colpa del terreno arido per la forte siccità, il rogo si è presto espanso interessando buona parte della collina.

 

 

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri forestali di Umbertide e una squadra dei vigili del fuoco di Perugia, oltre ai tecnici dell’Agenzia forestale regionale che nel pomeriggio hanno provveduto alla bonifica dal momento che sono rimasti attivi piccoli focolai. Per questo i soccorritori hanno lavorato fino a notte. I caschi rossi hanno messo in sicurezza tutta la zona, facendo in modo di proteggere dalle fiamme una stalla con degli animali posizionata nelle vicinanze e le numerose case che si trovano sul crinale opposto a dove si è verificato il rogo. Essendo l'area troppo impervia per il solo utilizzo dei mezzi tradizionali, per domare le fiamme sono dovuti entrare in azione anche dei mezzi aerei.

 

 

Sul posto sono intervenuti un elicottero dei vigili del fuoco di Arezzo che ha gettato sull'incendio l'acqua presa da una diga presente nella vicina località di Migianella e un canadair partito dall'aeroporto di Roma Ciampino. Nel primo pomeriggio il rogo, ben visibile anche dal centro di Umbertide, è stato circoscritto. Nel corso delle ore pomeridiane il canadair ha continuato a gettare acqua e schiuma. Fortunatamente nessuna persona e nessun edificio hanno subito conseguenze.